Home / Make up / Viso / 11/03/2019 13:45 Fulvia Farolfi , la più celebre makeup artist internazionale per ModaMax Definita
11/03/2019 13:45 Fulvia Farolfi , la più celebre makeup artist internazionale per ModaMax Definita

11/03/2019 13:45 Fulvia Farolfi , la più celebre makeup artist internazionale per ModaMax Definita

Fulvia Farolfi inizia la sua carriera a Bologna preferendo una scuola di Estetica dell’Università, seguendo un’istinto, ed in seguito frequenta una delle più prestigiose scuole di trucco, la Beauty Center di Milano.

Fu in quella scuola che ebbe la fortuna di avere come maestro Stefano Anselmo, truccatore di Mina dagli anni 70. Da lui impara tecniche che poi ha perfezionato e personalizzato nel proprio stile, diventato unico, ineccepibile, creativo e in continua evoluzione.

___

___

Tantissime le collaborazioni con i più grandi magazine, tra cui Vogue, Harpers Bazaar, Vanity Fair, W, Numero, Elle.

___

Molto amata e apprezzata anche tra i più grandi fotografi europei e americani, come Inez and Vinoodh, Raymond Meier, Peter Lindbergh, Bruce Weber e Steven Klein.

Ha lavorato con fotografi storici come Irving Penn, Avedon, Helmut Newton e Hiro.

Il suo talento non si limita però ai set fotografici; Fulvia ha anche creato intere linee di trucco per Emporio Armani e Shiseido.

Ha creato inoltre look per sfilate di Kenzo, Badgley Mischka, BCBG, Balenciaga, Marni, Trussardi, Carolina Herrera, Ungaro, Betsey Johnson.

Non a caso si sono affidate a lei le più grandi celebrità di Hollywood. Tra i suoi clienti infatti ritroviamo nomi davvero importanti come Jennifer Lawrence, Olivia Clarke, Naomi Watts, Isabella Rossellini, Winona Ryder, Annette Bening, Kate Winslet, Marisa Tomei, Maggie Gyllenhaal e le gemelle Olsen.

___

___

Un percorso fatto di un successo dopo l’altro, un esplosione di passione e professionalità che la contraddistingue, a volte anche qualche critica. Lasciamo che sia lei a raccontarci la sua carriera con qualche domanda.

___

 

___

Ciao Fulvia, innanzitutto grazie per aver accettato questa intervista per ModaMax magazine

– Prima di tutto ci piacerebbe sapere dove nasce la tua ispirazione per il mondo del make up?

L’ispirazione in genere viene osservando il trucco delle donne per la strada, a Ny o ovunque viaggio, oppure frequentando musei e mostre.

– Quando hai capito che questa era la tua strada?

Dopo una settimana che ero a scuola di trucco.

– Qual è la tua icona di bellezza?

Da Ava Gardner, Kate Moss e tante altre.

– Se non avessi studiato per diventare make up artist, quale strada avresti intrapreso?

Forse mi sarebbe piaciuto scrivere

-Considerando tutti i  trucchi che hai potuto fare finora, quale reputi il tuo capolavoro?

Ce ne sono due o tre che mi piacciono più di altri

– Il make up che invece non ripeteresti?

Non ho rimorsi su trucchi fatti, fortunatamente

– Qual’ il make up che preferisci su di te?

 correttore, mascara, bronzer ,sopracciglia, lucidalabbra

___

___

Approfittiamo della tua professionalità per chiederti qualche consiglio pratico per chi ci sta leggendo.

-Quali sono i prodotti che non devono mai mancare nel nostro bauletto?

Piegaciglia e correttore

– e i prodotti basilari per non farsi trovare mai impreparate?

Correttore, blush e mascara

-Cosa fare nella nostra beauty routine prima di un makeup?

Prendersi molta cura della pelle, quindi maschere se la pelle bisogno di essere idratata, esfoliata, ecc, questa è la base per un buon trucco

– Un trucco da fare in cinque minuti restando comunque al top?

Dipende molto dalla persona. Consiglierei di accentuare l’elemento più bello del viso.

– Le nuove tendenze, come il contouring in evidenza, stanno prendendo spazio nel panorama della cosmesi. Quale non adotteresti mai?

Il fondotinta pesante.

-Molti si servono delle dita per stendere ombretti o rossetti. Ci sono trend che non utilizzeresti mai?

Cerco di non usare mai le dita, ma pennelli. Non mi piacerebbe se lo facessero a me e di conseguenza non lo faccio alle altre persone.

-Sei un artista internazionale , ma se potessi quale sarebbe il personaggio italiano che più ti piacerebbe truccare?

Isabella Rossellini!!!

– Ti piacerebbe tornare in Italia?

Si, non so se come truccatrice ma sicuramente mi piacerebbe tornare in Italia.

–  Il trucco definito troppo “scuro” su Gigi Hadid sulla cover di Vogue. Come hai risposto a questa critica?

Ignorato. Per chi conosce Steven Klein e le sue fotografie, sa benissimo che spesso accentua la saturazione quando fotografa, quindi un trucco che è iniziato come un abbronzatura è diventato più scuro. Cio’ non ha niente a che vedere con quello che in America ha fatto scandalo, paragonandolo a “Black face”, un’espediente riprovevole, usato nel cinema e teatro sin dal fine ‘800, dove attori bianchi usavano un cerone nero pece sul viso per creare caricature della gente di colore. Gigi Hadid era semplicemente abbronzata. Ho capito quindi da dove nasceva la critica ma non aveva alcuna fondamenta sul makeup creato da me.

-Seguendoti sui tuoi social abbiamo visto i tuoi lavori con “we love coco” e “chanel” , da quanto tempo sei parte del brand?

Collaboro con Chanel da 12 anni per pubbliche relazioni.

-Quali sono dunque i tuoi progetti futuri?

Mi piacerebbe essere direttore creativo per una linea, quindi creare colori ecc.

-Quali sono gli obiettivi a lungo termine che intendi raggiungere?

Continuare a fare quello che faccio, quindi lavorare nei servizi fotografici, perché è la parte del mio lavoro che mi piace di più.

Grazie per il tuo tempo e per la tua cortesia, un ultima domanda;

– Un consiglio per i giovani che vogliono entrare in questo mondo e arrivare al tuo successo?

Direi dare il meglio ogni giorno e non guardarsi mai indietro, solo avanti. Imparare ogni giorno dai piccoli errori o incontri che si possono avere; bisogna essere delle spugne, mettere giù il telefono e comunicare, osservare. Si impara tanto osservando.

 

Non ci resta che seguire passo dopo passo ogni prezioso suggerimento. Grazie Fulvia.

___

Leggi Anche

Sopracciglia perfette effetto naturale: scegli tra il microblading e la dermopigmentazione

Sopracciglia perfette effetto naturale: scegli tra il microblading e la dermopigmentazione

Molti di noi devono fare i conti con la fretta e gli impegni quotidiani, ed …