Home / Shopping / Gioielli e Bigiotteria / Albert M. Gioielli 100% Made in Italy dal fascino esotico
Albert M. Gioielli 100% Made in Italy dal fascino esotico

Albert M. Gioielli 100% Made in Italy dal fascino esotico

Albert M. Gioielli 100% Made in Italy dal fascino esotico

Una collezione audace, impeccabile, ricca di innovazione, che sprigiona un mood proiettato verso il seducente mistero della cultura orientale, proprio come l’anima del designer. Dall’incontro tra l’onirico e realtà sospese nascono gioielli che rievocano texture a squame di sirena e fantasie animalier come code di serpenti.
Argento 925, palette cromatiche dell’oro rosa e del rutenio, pietre naturali, pattern contemporanei realizzati secondo una tecnica decorativa esotica, questi gli ingredienti della linea Mistero, firmata Abert M., per donne e uomini dinamici, cosmopoliti, dal gusto impeccabile e deciso, che ricercano nell’accessorio prezioso un fedele alleato di stile, da indossare come se fosse una seconda pelle…
 
Chi è Albert Mouhadab? Quali sono le sue origini e qual è stato il suo percorso di formazione?
Sono un cittadino del mondo. Nato in Libano, con la mia famiglia ho scelto Milano come città di elezione. Dopo essermi occupato di gemmologia, sono approdato nell’azienda di famiglia svolgendo diverse funzioni, dallo sviluppo internazionale alla direzione creativa. Il viaggio per passione e per affari mi ha consentito una conoscenza di prima mano delle fonti e delle abilità nella lavorazione del gioiello, con una specializzazione: reperire i migliori artigiani e le loro tecniche, anche digitali, capaci di abbinare tradizione manifatturiera a gusto e innovazione contemporanei. Sono infaticabile di natura, la passione per il lavoro mi consente di viaggiare e di aggiornarmi senza sosta.

Come riassumerebbe le tappe più importanti della sua carriera?
Fondamentale è stato senz’altro il mio ingresso in azienda e la parallela espansione del mercato americano, quindi il lancio di Bronzallure nel 2009. Il fatto di lavorare su marchi di proprietà, coltivando al tempo stesso canali distributivi internazionali, mi ha posto di fronte a importanti sfide. Ho potuto infatti perfezionare il dialogo con i clienti intermedi e finali, contribuendo alla crescita dell’attività, grazie anche alla forte spinta innovativa derivante dalle intuizioni a livello di ricerca e di sviluppo del prodotto.

Come mai i gioielli? Che cosa rappresentano per lei?
Un gioiello è un alleato prezioso, che consente in un solo gesto di rivoluzionare un look, ma anche una dichiarazione, un ricordo, un sigillo nei momenti importanti e nella vita di ogni giorno. Rendere questo prodotto accessibile e al tempo stesso unico, grazie a un design costantemente aggiornato e all’uso di pietre dure e di finiture innovative, è la nostra missione e rappresenta un costante motivo di orgoglio.

Quando e com’è nata l’idea di creare un brand con il suo nome?
Dopo il successo di Bronzallure, nato dall’intuizione di una lega innovativa nel colore e nella durata, ho pensato di creare una linea altrettanto contemporanea, ispirata agli stessi valori di portabilità e unicità. Il carattere deciso e unisex di fantasie e finiture, adatte anche all’uomo, mi ha fatto pensare di poter firmare il brand con il nome del suo Direttore Creativo …nella fattispecie, il mio!

Leggi Anche

Ball, Ingram, Hart, Favors: i Pelicans scoprono i nuovi gioielli

Ball, Ingram, Hart, Favors: i Pelicans scoprono i nuovi gioielli

C’è parecchia curiosità intorno ai nuovi Pelicans. David Griffin, insediatosi ad aprile, dopo il colpo …