Home / Maternità / Australian Open 2019, analisi tabellone femminile: strada durissima per Halep, in discesa per Kerber. Camila Giorgi un pericolo per tutte
Australian Open 2019, analisi tabellone femminile: strada durissima per Halep, in discesa per Kerber. Camila Giorgi un pericolo per tutte

Australian Open 2019, analisi tabellone femminile: strada durissima per Halep, in discesa per Kerber. Camila Giorgi un pericolo per tutte

Giorno di sorteggi in quel di Melbourne per la definizione dei tabelloni principali degli uomini e delle donne degli Australian Open 2019. Nell’affascinante scenario della Margaret Court Arena sono emersi gli accoppiamenti che per due settimane animeranno la scena sul cemento australiano, garantendo spettacolo e tanto interesse.

Focalizzandoci sul draw femminile, la vincitrice del 2018 (n.3 del mondo) Caroline Wozniacki non avrà un percorso agevolato. L’incrocio con la belga Alison Van Uytvanck non è dei migliori anche se la storia tra l’Australia e quest’ultima è decisamente complessa, considerando le sue uscite al primo turno. Più accattivante potrebbe essere il terzo turno con la russa Maria Sharapova, in un confronto tra due tenniste di classe e dall’eleganza sopraffina.

Se Wozniacki non sorride, ancor meno può essere allegra la numero 1 del ranking Simona Halep. La rumena si ritroverà ancora una volta lo spauracchio estone Kaia Kanepi, che la estromise a sorpresa nel primo turno degli US Open. Una Halep non al 100% della propria condizione, ulteriore ostacolo al pari di un possibile ottavo di finale stellare con Serena Williams. L’americana, dopo il periodo di maternità, ha una gran voglia di centrare la vittoria di uno Slam. Le due sconfitte nelle ultime due finali dei Major a cui ha preso parte sono una macchia che piace poco alla statunitense.

Può essere decisamente più serena la tedesca Angelique Kerber (n.2 del mondo). “Angie” esordirà contro Polona Hercog (Slovenia) e in generale non dovrebbe avere grandi ostacoli fino ai quarti di finale, nei quali può teoricamente incrociare Sloane Stephens (Stati Uniti). Accoppiamento probabile, in questa parte bassa del tabellone, potrebbe essere il confronto tra la ceca Petra Kvitova e la bielorussa Aryna Sabalenka , con l’ultima citata considerata uno dei prospetti più interessanti del panorama internazionale.

Camila Giorgi, in attesa di quel che farà Martina Trevisan nell’incontro delle finali delle qualificazioni a Melbourne (Australia), sarà l’unica rappresentante italiana nel main draw femminile. L’azzurra inizierà il proprio percorso contro Dalila Jukopovic, 27enne slovena che attualmente occupa il posto 82 nel ranking WTA. Un incontro sulla carta comodo per la 26enne marchigiana che, dovesse andare avanti nel torneo, potrebbe vedersela contro la ceca Karolina Pliskova nel terzo turno. La 26enne nativa di Louny, numero 7 del mondo, non è certo giocatrice da poco ed è assai temibile su cemento, avendo raggiunto i quarti di finale nello Slam australiano nelle ultime due edizioni, oltre ad aver disputato le semifinali nel Roland Garros 2017 e la finale degli US Open nel 2016.

Ottavi di finale possibili

[1] S. Halep vs [16] S. Williams
[10] D. Kasatkina vs [7] Ka. Pliskova

[4] N. Osaka vs [13] A. Sevastova
[12] E. Mertens vs [6] E. Svitolina

[8] P. Kvitova vs [11] A. Sabalenka
[15] A. Barty vs [3] C. Wozniacki

[5] S. Stephens vs [9] K. Bertens
[14] J. Goerges vs [2] A. Kerber

 

Leggi Anche

Ginecologo pisano sul tetto d'Europa

Ginecologo pisano sul tetto d’Europa

PISA — Il professor Tommaso Simoncini, ordinario di Ginecologia e Ostetricia del dipartimento di Medicina …