Home / Make up / Viso / Battipaglia: terminano i primi match della Coppa italia under 20 con gare all’ultimo respiro
Battipaglia: terminano i primi match della Coppa italia under 20 con gare all'ultimo respiro

Battipaglia: terminano i primi match della Coppa italia under 20 con gare all’ultimo respiro

Battipaglia. Si è da pochi minuti concluso il primo match della “Coppa Italiana Under 20 Femminile – Trofeo Givova” … e inizio migliore non poteva esserci per la manifestazione dal momento che il match delle 14:30 è stato equilibrato ed emozionante. Ad aggiudicarselo, la Elite Basket Roma ASD che ha superato il Free Basketball Givova Ladies Scafati e domani, alle ore 20:30, affronterà, nei quarti di finale, la O.ME.P.S. Givova Battipaglia padrona di casa.

 

Come detto in premessa, il match ha viaggiato per tutta la sua durata lungo i binari di un incerto ed appassionante equilibrio, con le due squadre che si sono affrontate a viso aperto sostanzialmente equivalendosi per tutti e 40 i minuti.

 

Il primo quarto ha visto Roma fare leggermente meglio (13-11 al 10’) … il secondo parziale, invece, premia le neroarancio di coach Ottaviano che, nella frazione, segnano un punto in più delle laziali: all’intervallo lungo, la Elite Basket Roma è avanti di 1 (23-22). Come si vede, l’incertezza la fa da padrona. E le cose non cambiano nel terzo quarto, periodo nel quale è Roma a fare meglio allungando di 2 lunghezze (35-32 al 30’). L’ultimo quarto è quello in cui si decidono match e qualificazione in favore di Roma grazie ad una superlativa Introna che, con una serie ravvicinata di canestri pesanti, procura lo strappo che decide il match in favore della propria squadra. Il finale è di 46-43 in favore della Elite Basket Roma. MVP del match Introna: 19 punti decisivi per lei. A Scafati non basta una splendida Sapienza Salerno, autrice di 17 punti.

 

ELITE BASKET ROMA – FREE BASKETBALL SCAFATI 46-43

 

ELITE BASKET ROMA

 

Nannetti 5, Introna 19, Kolar 8, Salvucci 6, Chrysantidou 5, Conti, Bellato, Costa, Giambalvo, Costantini 3, Edjekpan. Coach: Pasquinelli.

 

FREE BASKETBALL SCAFATI

 

Panteva 5, Codispoti 5, Stoyanova 6, Manna 7, Sapienza Salerno 17, Gatti, Tinello, Pastena, Giuseppone 3, Borgoncino N.E., Cancellieri N.E. Coach: Ottaviano.

 

Il secondo match della prima giornata della “Coppa Italiana Under 20 Femminile – Trofeo Givova” se lo aggiudicano le Panthers Roseto che superano la Libertas Basket Rosa Forlì e accedono ai quarti di finale dove troveranno, domani pomeriggio (alle ore 16:30), il SANGA Milano.

 

La seconda gara di giornata è stata particolarmente effervescente come testimoniato dal punteggio finale piuttosto alto (73-81).

 

Eccellente l’impatto sul match di Roseto che, nel primo tempo, segna ben 51 punti (26 nel primo quarto, 25 nel secondo) mettendo una seria ipoteca sulla vittoria già dopo 20 minuti di gioco. Protagonista assoluta Erica De Giovanni che, nei primi due quarti, ha già segnati ben 24 punti. Forlì, nel primo tempo, è in grossa difficoltà, nonostante una ottima Noemi Duca (per lei la doppia doppia arriva già a metà gara, 10 punti e 10 rimbalzi). All’intervallo lungo, Roseto è avanti di 18 (33-51).

Nel terzo quarto, grande reazione delle forlivesi che, intensificando pressing e fase difensiva, recuperano gran parte dello svantaggio accumulato nei primi due periodi. Al 30’, Roseto è ancora avanti, ma di appena 7 lunghezze (54-61). Nell’ultimo quarto, però, le abruzzesi si riorganizzano (anche mentalmente), riprendono l’inerzia del match e portano a casa vittoria e qualificazione ai quarti di finale. Le migliori, per Roseto, De Giovanni e De Vettor, autrici di 29 e 26 punti rispettivamente. Per Forlì, nonostante la sconfitta, ottime le prove di Noemi Duca (20 punti e 18 rimbalzi) e Boni (19 punti).

 

LIBERTAS BASKET ROSA FORLÌ – PANTHERS ROSETO 73-81

 

LIBERTAS BASKET ROSA FORLÌ

 

Vespignani 9, Martines 7, Juric 5, Boni 19, Zavalloni 7, Guidi, Zavatta N.E., Duca N. 20, Duca E. 2, Schembari, Ronchi 4, Firrito N.E. Coach: Bagnoli.

 

PANTHERS ROSETO

 

Rospo 3, Cifeca 2, D’Onofrio, De Giovanni 29, De Vettor 26, Calaudi 11, Parisi, Pineto 5, Di Giacopo 5, D’Ippolito, Di Giandomenico. Coach: Ghilardi.

 

Nel terzo match della prima giornata della “Coppa Italiana Under 20 Femminile – Trofeo Givova” larga vittoria della PMS Basketball che si impone, senza particolari problemi, sul Magnifico Basketball San Severo dimostrando di essere una delle più consistenti candidate allo Scudetto.

 

Sul match poco da dire: l’ampio divario raccontato dal punteggio fa ampiamente intuire la forza della compagine piemontese. Ma al Magnifico Basket San Severo va rivolto un plauso per l’orgoglio con cui si è battuto.

 

Moncalieri è andata in fuga fin dall’inizio, diventando imprendibile già dopo pochi minuti: a metà prima frazione, infatti, le piemontesi sono già sul 16-0. A fine primo quarto, il vantaggio è salito ulteriormente (+19, 24-5). Nei quarti successivi il copione è lo stesso: Moncalieri viaggia ad una velocità insostenibile per le pugliesi: troppo il divario fisico e tecnico tra le due squadre. All’intervallo lungo, la Libertas è avanti di ben 40 lunghezze (51-11). Al 30’, la distanza tra le due squadre si è ulteriormente espansa (83-24, +59). E, nell’ultimo quarto, per nulla paghe di quanto fatto nelle tre frazioni precedenti, le ragazze di coach Terzolo continuano a spingere forte tanto da imporsi con ben 72 punti di margine (102-30 il finale). Per Moncalieri, eccellente la prova di Conte (19 punti in 18 minuti). Per il Magnifico Basket bene Caccavo (11 punti per lei).

 

LIBERTAS MONCALIERI – MAGNIFICO BASKET SAN SEVERO 102-30

 

LIBERTAS MONCALIERI

 

Conte 19, Trucco 14, Poletti 15, Parlani 6, Isoardi 6, Dellasette 2, Giangrasso 8, Bosco 4, Diotti 2, Berrad 9, Bosio 8, Bianconi 9. Coach: Terzolo.

 

MAGNIFICO BASKET SAN SEVERO

 

Ferraretti 5, Minutello, Caccavo 11, Nardelli 5, Petrella 7, Marra, Starace, Miale, Di Capua 2. Coach: Magnifico.

 

Nel quarto ed ultimo incontro della prima giornata della “Coppa Italiana Under 20 Femminile – Trofeo Givova” convincente affermazione del San Raffaele Basket Roma che supera il Salerno Basket ’92 accedendo ai quarti di finale (dove troverà, nel match di apertura della seconda giornata, alle ore 14:30, la Reyer Venezia.

 

La gara è stata equilibrata solo nel primo quarto con Salerno brava, nei primi 10 minuti di gioco, a rispondere colpo su colpo alla più quotata compagine laziale (15-14 al 10′). A partire dal secondo quarto, San Raffaele ha impressa una decisa accelerazione al proprio ritmo scappando via alle avversarie che, all’intervallo lungo, si sono ritrovate sotto di 16 (36-20). A Puntellare una vittoria di fatto già ipotecata si è aggiunto un terzo quarto molto consistente da parte di Roma (+25 al 30′, 55-30). Nell’ultimo quarto, San Raffaele non ha dovuto fare altro che gestire l’ampio margine. Punteggio finale: 69-42. Per Roma, Bovenzi è la migliore con 16 punti. Per una buona e volitiva Salerno, molto bene Giulivo (21 punti).

 

SAN RAFFAELE BASKET ROMASALERNO BASKET ’92 69-42.

 

SAN RAFFAELE BASKET ROMA

 

Ciaccioni 4, Centomini 10, Bovenzi 16, De Santis 11, Borghi 2, Rama 2, De Angelis, Garau 8, De Marchi 6, De Pirro 3, Traversa 7, Belisario. Coach: Russo

 

SALERNO BASKET ’92

 

Cenerini, Fumo 5, Martella, Paradisi 6, Ledda 8, Di Maio N.E., Gasparro N.E., Zacà N.E., Puppo N.E., Galizia, Scolpini 2, Giulivo 21. Coach: Forgione.

 

Leggi Anche

Latte di cocco: tre rimedi di bellezza per la tua pelle

Latte di cocco: tre rimedi di bellezza per la tua pelle

Il latte di cocco è un perfetto alleato per la bellezza. Scopri tre rimedi semplici …