All posts in Massaggi

IL MASSAGGIO AI PIEDI: BENEFICI E TERAPIA

Categories: Massaggi
Commenti disabilitati su IL MASSAGGIO AI PIEDI: BENEFICI E TERAPIA

Sandra Ianculescu – Le prime tecniche di massaggio alle gambe sono state sviluppate in Cina e in Egitto. Queste tecniche affondano le loro radici nella riflessologia. Inizialmente il massaggio è molto leggero. La pianta dei piedi viene stimolata con i polpastrelli. Piano piano la pressione va aumentando. I movimenti devono essere fluidi, mai a scatti. E non occorre premere troppo per non trasformare il massaggio in un calvario di dolore fisico.

Il periodo migliore per un massaggio ai piedi è la sera, subito dopo la doccia, perché il corpo è maggiormente predisposto a rilassarsi e ad abbandonarsi alle coccole.
Il luogo è molto importante. Deve essere il più rilassante possibile: luci soffuse, suoni gradevoli e odori terapeutici (aromaterapia con incensi e altre fragranze).

AUTO MASSAGGIO: Sdraiati su un fianco con una mano dietro la testa e piega la gamba. Con la mano rimasta libera, massaggia il piede corrispondente. Spostati sull’altro lato ed esegui gli stessi movimenti. Puoi massaggiarti i piedi anche in posizione seduta. Il vantaggio è che si possono utilizzare entrambe le mani e i movimenti possono essere più precisi (logicamente ci si rilasserebbe di più se il massaggio fosse fatto da una buona anima pia).

In quale modo il massaggio ai piedi ci aiuta a recuperare le energie fisiche e mentali durante forti momenti di stress?

Il massaggio ai piedi …

* LI PURIFICA

La medicina cinese associa ogni parte del corpo ad una specifica area dei piedi. La pressione su questi punti (chiamati riflessogeni) è in grado di stimolare tutte le funzioni del corpo: digestione, disintossicazione, etc.
La riflessoterapia ripulisce quindi il corpo dalle tossine.

* LI SCALDA

Le estremità sono le prime a soffrire il freddo. Quando ciò avviene, tutto il flusso di energia del corpo è perturbato. Strofinando il piede con le dita delle mani, il calore si diffonderà in tutto il corpo.

* SI REIDRATANO

Il massaggio aiuta i fattori attivi delle creme e degli oli che usiamo a penetrare bene la pelle. E la pelle diventa più elastica e più morbida. I piedi meritano un trattamento completo: bagno caldo, scrub, maschera nutriente ed esfoliante. Consiglio anche un massaggio forte per scacciare via tutte le tensioni.

* MIGLIORA IL FLUSSO SANGUIGNO

Si preme la pianta del piede, per attivare il ritorno della circolazione venosa del sangue, cioè la via di ritorno del sangue verso il cuore. E’ meno faticoso del camminare, ma altrettanto efficace.

* RETTIFICA IL CAMMINO

Quando calziamo una scarpa, le nostre dita sono strette e condannate all’immobilità. Soprattutto se indossiamo scarpe con tacchi alti, scarpe strette, etc.
Massaggia le dita e ungile pazientemente, una ad una, per riconquistare la loro flessibilità. La camminata acquisterà sempre maggiore naturalezza.

* SI RIDUCE L’INFIAMMAZIONE

Sulla pianta del piede si trovano i punti riflessogeni che corrispondono ai linfonodi. I vasi sanguigni e i capillari linfatici portano le sostanze nutritive alle cellule e prendono in consegna i rifiuti tossici, nella direzione opposta, per rimuoverli dal corpo. La circolazione linfatica è molto lenta, ma può essere accelerata con un opportuno massaggio dei piedi.

* IL RILASSAMENTO TOTALE

Prova questo esercizio: sdraiati sul letto con la pianta del piede poggiata al muro (è probabile che per farlo dovrai spostare il letto). I piedi vanno messi poco poco più in alto rispetto al letto.
Cerca di riprodurre una camminata lenta in avanti e indietro. 15 minuti di questo esercizio aiutano a migliorare la circolazione sanguigna, a sgonfiare le caviglie e a rilassare l’intero corpo.
Ben presto la sensazione di benessere si trasmetterà anche alla tua psiche. Provalo!

Inoltre, attraverso dei giusti e rigorosi massaggi ai piedi, anche la colonna vertebrale ne gioverà molto (visto che è impossibile massaggiarci da sole la schiena, occupiamoci dei piedi).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Il benessere parte dai piedi

Categories: Massaggi
Commenti disabilitati su Il benessere parte dai piedi

COME CAMMINI? – Appoggiare il piede in maniera sbagliata nel tempo può creare scompensi e problemi alla schiena. Vuoi iniziare a correre? Cogli l’occasione per una visita da uno specialista: modificare il modo di camminare aiuta a migliorare la postura e favorisce un invecchiamento felice. Inizia a osservarti mentre cammini. Mantieni la schiena dritta; collo e spalle devono muoversi con fluidità.

LE SCARPE GIUSTE – Attenzione al risparmio eccessivo. Un buon paio di scarpe ti permette di camminare bene e aiuta a evitare spese inutili in momenti successivi, perché è un acquisto destinato a durare di più nel tempo. Meglio lasciare i tacchi vertiginosi alle occasioni speciali. Durante la giornata scegli calzature comode che ti consentano di muoverti velocemente nel massimo del comfort.

MASSAGGI SPECIALI – Secondo la medicina cinese l’energia vitale fluisce attraverso canali in grado di influenzare lo stato di benessere dell’organismo. Sulla pianta del piede è disegnata una mappa da cui è possibile trarre segnali utili per ristabilire l’equilibrio a livello psicofisico. I trattamenti di digitopressione aiutano a riequilibrare il flusso energetico, possiedono una connessione importante con le emozioni profonde e stimolano le difese immunitarie.

A PIEDI NUDI – A fine giornata libera il piede dal vincolo delle scarpe e riappropriati del piacere di camminare in libertà. Secondo gli studi camminare a piedi nudi ha effetti benefici sulla circolazione e favorisce il naturale equilibrio dando sollievo alle tensioni accumulate. Oltre a prevenire e ridurre i gonfiori, camminare scalzi è rilassante e rafforza la muscolatura: prova in casa, sarà un trattamento antistress.

AROMATERAPIA RELAX – La vecchia abitudine del pediluvio presenta molti vantaggi. Innanzitutto si tratta di un rito: concederti uno spazio di tempo per te, anche solo dieci minuti, rilassa la mente e combatte lo stress accumulato durante la giornata. Versa nell’acqua calda sale grosso e qualche goccia di olio essenziale: lavanda, tea tree, rosmarino combattono i cattivi odori, hanno proprietà calmanti e disinfettanti. Massaggia i piedi con un olio naturale e asciugali con cura, sarà una coccola preziosa.

Star bene con i massaggi

Categories: Massaggi
Commenti disabilitati su Star bene con i massaggi

massaggio

Il massaggio è un trattamento che può avere diverse funzioni. Sono diverse le tecniche che utilizzano questo tipo di manipolazione, la cui diffusione è molto ampia, sia nella medicina tradizionale, sia nelle diverse medicine orientali, sia nella pratica sportiva e nei trattamenti di benessere.

Diverse tipologie

Sono diversi i tipi di massaggio utilizzabili, alcuni molto noti ed utilizzati. Il massaggio parte dalla semplice frizione dei muscoli con le mani, che permette di scaldare l’area e di sciogliere eventuali tensioni. Da questo tipo di pratica, attuabile da chiunque, si sviluppano anche tipologie di massaggio complesse, che permettono anche di migliorare lo stato fisico. Il massaggio riabilitativo permette infatti si accelerare la guarigione dopo un intervento o un incidente, facilitando il ripristino delle normali funzioni del corpo.

Massaggi e sport

Tutti gli sportivi sfruttano appieno i massaggi, che sono molto utili per l’allenamento e per il rilassamento della muscolatura. Il massaggio sportivo si pratica dopo una importante sessione di allenamento, e garantisce la possibilità di accelerare il recupero dopo un elevato lavoro muscolare.

Massaggio rilassante

Una delle principali funzioni del massaggio consiste nel rilassare la muscolatura e l’intero organismo. Il massaggio rilassante solleva il corpo dallo stress quotidiano, andando a stimolare i centri del benessere e rilassando le tensioni localizzate. Alcune tecniche si basano sulla medicina tradizionale cinese e indiana, in cui il massaggio di alcune zone del corpo ha un’importanza essenziale, in alcuni casi confermata anche dalle ricerche scientifiche moderne.

Il massaggio estetico

Tramite il massaggio è anche possibile migliorare l’aspetto estetico di alcune parti del corpo. Si praticano massaggi per diminuire i sintomi di alcuni disturbi, come ad esempio la ritenzione idrica o la cellulite. Il massaggio permette anche di far meglio penetrare nella pelle i principi attivi di alcuni prodotti, come creme o oli. Migliora il tono cutaneo, scioglie i noduli di grasso localizzato, stimola il circolo linfatico. Tutti questi effetti so possono ottenere con particolari tipologie di massaggi, che vanno effettuate dalle mani di personal esperto.

Dove

Esistono diversi centri che permettono di farsi praticare massaggi di ogni tipologia. Se si hanno problematiche fisiche importanti è necessario rivolgersi ad un centro medico, dove si otterrà il massaggio riabilitativo, effettuato da un bravo fisioterapista. Negli altri casi i massaggi possono essere effettuati anche presso un centro estetico, da estetisti ed esperti di massaggi. Alcune tipologie di massaggio possono essere effettuate anche a casa, occorre però ricordare che le tecniche di massaggio più efficaci necessitano di seguire corsi specifici e di un lu8ngo periodo di esperienza sul campo.

Massaggi hard, padre e figlio a processo

Categories: Massaggi
Commenti disabilitati su Massaggi hard, padre e figlio a processo

PADOVA. Saranno processati il 9 gennaio davanti al tribunale collegiale di Padova per le accuse (contestate a vario titolo) di violenza sessuale (tentata e consumata), ingiurie (reato depenalizzato, ora un illecito civile “punito” con una sanzione pecuniaria) e concorso in sfruttamento della prostituzione: si tratta di padre e figlio, Gabriele Molon, 69 anni, e Stefano Molon, di 39, entrambi residenti nel Vicentino a Grisignano di Zocco e difesi dall’avvocato Violetta Messi, titolari di un centro benessere a Padova in zona industriale, in via Nona Strada.

A deciderlo è stato il gup padovano Tecla Cesaro che ha accolto la richiesta di rinvio a giudizio formulata dal pubblico ministero Roberto Piccione. L’inchiesta era stata avviata grazie alla querela presentata nel novembre 2014 da un’ex dipendente del centro, gestito attraverso la società Area Benessere srl. Due mesi prima, nel settembre, la trentenne ceca con residenza in provincia di Padova era stata molestata sessualmente in modo pesante da Gabriele Molon. Il mese successivo anche il figlio Stefano aveva cercato di metterle le mani addosso: «Devi impegnarti a cambiare atteggiamento con me, altrimenti ti faccio vedere che persona sono veramente… Ti dico che con i tempi che corrono ha ragione chi ha i soldi. Tu non sei niente contro di noi» aveva detto alla giovane, accompagnando il rimprovero con epiteti e gesti volgari.

È in quei mesi che padre e figlio (fino al febbraio 2015) condizionano pesantemente cinque dipendenti, tra cui due italiane, la cecoslovacca, una slava e un’altra non identificata tra i 24 e i 42 anni: vogliono farle prostituire. E loro, in difficili condizioni economiche, fanno fatica a tirarsi indietro. Alle lavoratrici l’incarico di svolgere massaggi particolari, concentrati su alcune parti del corpo maschile eseguiti in slip con il seno scoperto.

Alla fine della “seduta” il passaggio alla cassa per il saldo (tra i 140 e i 200 euro) intascati in gran parte da padre e figlio. Prima dell’assunzione ogni massaggiatrice veniva sottoposta a una prova per verificarne le capacità: sul lettino si stendeva Molon junior per un body massage che doveva concludersi con la masturbazione.

Nonostante la denuncia

della collega, le altre donne non avevano collaborato subito temendo di perdere il posto di lavoro. Gli inquirenti avevano anche svolto un controllo nel centro riscontrando molte violazioni amministrative che non avevano fatto desistere i gestori dal continuare l’attività molto redditizia.

Tumore al seno: tre protocolli benessere post-cancro – Salute …

Categories: Massaggi
Commenti disabilitati su Tumore al seno: tre protocolli benessere post-cancro – Salute …

Una foto pubblicata da Carole (@nipette) in data: 19 Mar 2016 alle ore 09:16 PDT

Thalasso Carnac. «I buoni risultati ottenuti da uno studio condotto nel 2013 in tre centri termali dal professor Yves-Jean Bignon su 251 donne trattate per un cancro al seno, ci hanno spinto a sviluppare protocolli ispirati al termalismo», spiega Sonia Petrau-Gay, fisioterapista. Questi trattamenti benessere di 6 o 11 giorni, cui sottoporsi dopo avere consultato un oncologo, favoriscono la cicatrizzazione dopo un’ablazione, contrastano la rigidità della spalla, alleviano eventuali linfedemi e aiutano a ritrovare energia. «Oltre ai massaggi e agli avvolgimenti con le alghe, si fa il focus sulla terapia adatta a ogni cliente: rieducazione in cabina o in piscina, massaggi e drenaggio linfatico», dice Sonia.

Un programma completo e personalizzato che comprende trattamenti viso, manicure, consigli di immagine, corsi di cucina per abbracciare buone abitudini alimentari e combattere il sovrappeso, personal trainer per scegliere l’allenamento giusto, laboratorio di automassaggio, yoga e meditazione.

Una foto pubblicata da J U S T I N E (@justine_ndl) in data: 22 Lug 2015 alle ore 08:59 PDT

Thalasso Serge Blanco a Hendaye. Anche per questo centro il supporto post-terapia oncologica avviene previo certificato di un oncologo. Anche in questo caso i benefici marini e i protocolli personalizzati eseguiti da professionisti qualificati vanno ad agire sul piano fisico e psicologico. I trattamenti benessere creati su misura per ogni caso permettono di tornare in armonia con il proprio corpo e con la propia mente.
 
I trattamenti classici (massaggi rilassanti con oli essenziali, avvolgimenti marini, vasche idromassaggio agli oligoelementi…) sono accompagnati da sedute specifiche come la riflessologia plantare, la riabilitazione (anche) in acqua, una seduta di Qi Gong o Tai Chi e una di Shou-Zu. Obiettivo di questa disciplina: potenziare l’energia vitale e agire sui blocchi fisici, emozionali o mentali. Mentre la riflessologia agisce sulle zone riflesse corrispondenti a determinati organi, lo Shou Zu lavora su punti di risonanza corrispondenti a degli organi, ma anche sui canali energetici (meridiani, chakra…).

Una foto pubblicata da Salon Les Thermalies (@mythermalies) in data: 3 Dic 2015 alle ore 00:45 PST

Via marieclaire.fr

SCOPRI ANCHE:

→ Tumore al seno: ottobre è il mese della prevenzione

→ La campagna social #IoCantoFraParentesi contro il tumore

→ Tumore al seno: la prevenzione in 5 punti

→ Protesi al seno e rischio di cancro

→ SOS protesi pip e punturine killer

→ Cancro al seno: come si previene o si cura

scritto da
Redazione


<!–
FROMDART: 1
ITEMS: 3
–>

2

Tendenze, consigli pratici e guida al design: l’eleganza è di casa. Fatti ispirare da Marieclaire Maison


Tinta, taglio, piega! Su Hair advisor leggi i consigli di milioni di donne e trovi il parrucchiere giusto per te.


3

TheLuxer.com: fare shopping online non sarà mai stato così appagante



Salute

Tre protocolli benessere post-cancro

Dal massaggio subacqueo ai corsi…

#MCLikes

Cosa e come compreremo?

Lo chiediamo a 4 buyer e fondato…

Salute

Il metodo 7×7

L’allenamento che tutti dovrebbe…

Salute

«Olly è la cosa migliore che mi sia mai capitata»

Per l’attrice la nascita di un b…

GALASSIA MARIE CLAIRE


Abbonamento Digitale


Abbonati all’edizione digitale per tablet e smartphone della tua rivista preferita


Abbonamento Cartaceo


Approfitta subito delle esclusive offerte di abbonamento con sconti fino al 65%



Grisignano, centro massaggi hard: padre e figlio accusati di violenza …

Categories: Massaggi
Commenti disabilitati su Grisignano, centro massaggi hard: padre e figlio accusati di violenza …

Processo padre-figlio violenza sessuale centro hard Padova
Gestivano un centro massaggi a luci rosse e, una volta scoperti, padre e figlio, originari di Grisignano di Zocco, sono stati accusati, a vario titolo, di sfruttamento della prostituzione e anche di violenza sessuale.

Come riportano i quotidiani locali infatti, i due, secondo l’accusa rappresentata dal pubblico ministero Roberto Piccione, nel biennio 2014-2015 avrebbero costretto diverse ragazze, di cui molte italiane, a praticare body-massage con rapporto sessuale annesso, nel loro centro massaggi “Area benessere”, in via Nona Strada, in zona industriale. 

Tra i 100 e i 150 euro, da quanto accertato, la tariffa applicata ai clienti per godere di una prestazione. Padre e figlio affronteranno il processo nel tribunale di Padova il prossimo 9 gennaio giorno in cui si presenteranno davanti al giudice per rispondere delle accuse mosse nei loro confronti. (da Padovaoggi.it)
Processo padre-figlio violenza sessuale centro hard Padova

 

Potrebbe interessarti: http://www.padovaoggi.it/cronaca/processo-padre-figlio-centro-hard-violenza-sessuale-padova.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/PadovaOggi/199447200092925

Potrebbe interessarti: http://www.padovaoggi.it/cronaca/processo-padre-figlio-centro-hard-violenza-sessuale-padova.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/PadovaOggi/199447200092925

Ponte d’autunno: il benessere in 5 giorni GoGoTerme

Categories: Massaggi
Commenti disabilitati su Ponte d’autunno: il benessere in 5 giorni GoGoTerme

<!– –>

Alla fine del periodo estivo arriva il freddo, è inevitabile. A volte lo sbalzo termico è talmente repentino da non lasciare scampo a preparazioni psicologiche, tanto meno può essere il corpo a prevenire il calo della temperatura, se non ben mantenuto. Questo è l’incipit dei mali di stagione.

L’autunno è però un ponte utile per creare tra l’estate e l’inverno quel momento necessario per riprendere le buone abitudini e dedicare tempo a ristabilire il proprio equilibrio fisico e mentale. C’è chi propone un rimedio in poche mosse: un percorso di 5 giorni.
Presso le Terme Catez, il polo termale più grande della Slovenia situato a soli 180 km da Trieste, è possibile usufruire di un programma detox che ha come obbiettivo primario la purificazione del corpo attraverso un percorso di 5 giorni durante i quali gli ospiti possono farsi coccolare dalle mani esperte dei professionisti del centro benessere.

 Il Centro Spa Wellness riserverebbe infinite opportunità di relax agli ospiti “Composto da uno spazio moderno di 6 stanze massaggio dove è possibile rilassarsi singolarmente o in coppia godendo di una speciale illuminazione che contribuisce a rendere l’esperienza unica e soprattutto riposante”.
L’elenco di trattamenti offerti all’interno del programma comprende massaggi a base di fanghi, peeling corpo e trattamenti anti-stress dalla durata variabile dai 50 ai 70 minuti.

Il programma si sviluppa come segue:

1° GIORNO: un peeling corpo, terapia eseguita per restituire luminosità alla pelle liberandola delle imperfezioni cutanee, e un trattamento disintossicante a base di alghe della durata di 70 minuti.

2° GIORNO: massaggio anti-stress alla schiena della durata di 60 minuti con fango aromatico Pevonia, un fango nero ricco di vitamine, minerali ed enzimi.

3° GIORNO: massaggio Ayurveda corpo intero, tipico massaggio drenante indiano della durata di 60 minuti.

4° GIORNO: trattamento del corpo della durata di 50 minuti con fango marino Pevonia, che dona benessere immediato al corpo e allo spirito.

5° GIORNO: massaggio anti-stress alla schiena della durata di 60 minuti con fango aromatico Pevonia.

Possibile abbinare un pacchetto soggiorno di 7 notti presso l’Hotel Terme dotato di 212 camere e 12 appartamenti ed abbandonarsi alla bellezza della natura circostante programmando alcune passeggiate o sfruttando le strutture sportive del centro per svolgere attività all’aria aperta: un’ottima soluzione per godere dei colori e degli odori tipici della natura slovena nel periodo autunnale.

<!– –>

Massaggio sonoro una metodologia innovativa per il benessere …

Categories: Massaggi
Commenti disabilitati su Massaggio sonoro una metodologia innovativa per il benessere …


Il massaggio sonoro SONUM ideato dal musicoterapista Paolo Borghi, rappresenta un metodo di rilassamento profondo molto efficace: una soluzione delicata e non invasiva per rimuovere tensioni e blocchi muscolari e mentali, una tecnica per rilassare e rigenerare. Unita ad una corretta respirazione consente di immergersi in un sorta di bagno sonoro con beneficio per corpo e psiche.

Due appuntamenti in programma sabato 22 ottobre alle ore 17.30 (I livello) e domenica 23 ottobre alle ore 17.30 (II livello). Gli incontri saranno ospitati dal CENTRO ANAMCARA in Via Meucci 10A Cadoneghe (PD).

Ciascun incontro inizier con un viaggio sonoro composto da esercizi fisici, effettuati con musiche registrate e selezionate accuratamente con lo scopo di preparare il corpo a ricevere nel migliore dei modi i suoni e le vibrazioni di strumenti come Didgeridoo, Gongs, Ciotole tibetane, Ocean Drum, tamburo sciamanico, conchiglia, koshi, sonagli e Sansula.
Nella seconda parte, verranno utilizzati diversi Hang che, in quattro diverse tonalit, infonderanno stati di tranquillit e benessere. Lo Hang una percussione melodica armonica, relativamente recente e ancora rara, prodotta artigianalmente in Svizzera nel 2000, fonde le sonorit di strumenti antichi e tradizionali come lo Steelpan (Trinidad) e anfore sonore. Attualmente l’ultimo strumento a percussione inventato e gode di una grande popolarit.


I due incontri saranno condotti dal musicoterapista Paolo Borghi, Hang player
Si pu partecipare anche a uno solo dei due incontri.

Weekend dedicato alla promozione di salute e benessere

Categories: Massaggi
Commenti disabilitati su Weekend dedicato alla promozione di salute e benessere

PORDENONE. Massaggi curativi, lezioni gratuite di taiji e qigong, menù salutari: sono alcuni degli ingredienti del “Weekend del benessere” in programma oggi e domani a Pordenone, promosso dal Comune dopo le “Domeniche di piazza Risorgimento”. Un fine settimana nel segno della promozione della salute, organizzato con la scuola di arti marziali Weisong del maestro Liu Yuwei.

Si inizierà oggi, dalle 9.30 alle 16.30, in piazzetta Calderari (dietro la loggia del municipio), con i massaggi “tuina”, trattamento curativo che risale all’antichità e ancora oggi molto diffuso, effettuati dagli allievi della Weisong school. E sempre oggi, in occasione dell’evento, diversi bar e attività di ristorazione della zona proporranno menù in linea con la giornata. In alcuni casi saranno presenti anche gazebo all’aperto.

Le lezioni di taiji e qigong si terranno invece domani dalle 9.30 nel parco Galvani. Chi lo considera uno sport come un altro, chi una forma di meditazione, chi una disciplina per il benessere psicofisico: il taiji, spesso chiamato anche tai chi, è in effetti un po’ di tutto questo.

Arte marziale interna di origine cinese, un tempo patrimonio esclusivo di un numero ristretto di atleti-guerrieri-monaci, è oggi praticata da milioni di persone di ogni età, sia in Cina sia nel resto del mondo.

Il qigong si riferisce a una serie di pratiche e di esercizi collegati alla medicina tradizionale cinese e in parte alle arti marziali che prevedono la meditazione, la concentrazione mentale, il controllo della respirazione e particolari movimenti di esercizio fisico.

Le lezioni si svolgeranno sotto la guida del maestro Liu Yuwei, che insegnerà le basi dei movimenti rituali ispirati alla natura. Una pratica che da 2 mila anni agisce come strumento di equilibrio, calma l’ansia, equilibra il sistema nervoso, favorisce la concentrazione, aiuta la circolazione

sanguigna, tanto da essere impiegata negli ospedali per la riabilitazione dei malati.

Le lezioni al Galvani proseguiranno tutte le domeniche di ottobre e in caso di pioggia saranno rinviate. Le iniziative saranno gratuite e aperte a tutti.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Ponte d’autunno: il benessere in 5 giorni

Categories: Massaggi
Commenti disabilitati su Ponte d’autunno: il benessere in 5 giorni

<!– –>

Alla fine del periodo estivo arriva il freddo, è inevitabile. A volte lo sbalzo termico è talmente repentino da non lasciare scampo a preparazioni psicologiche, tanto meno può essere il corpo a prevenire il calo della temperatura, se non ben mantenuto. Questo è l’incipit dei mali di stagione.

L’autunno è però un ponte utile per creare tra l’estate e l’inverno quel momento necessario per riprendere le buone abitudini e dedicare tempo a ristabilire il proprio equilibrio fisico e mentale. C’è chi propone un rimedio in poche mosse: un percorso di 5 giorni.
Presso le Terme Catez, il polo termale più grande della Slovenia situato a soli 180 km da Trieste, è possibile usufruire di un programma detox che ha come obbiettivo primario la purificazione del corpo attraverso un percorso di 5 giorni durante i quali gli ospiti possono farsi coccolare dalle mani esperte dei professionisti del centro benessere.

 Il Centro Spa Wellness riserverebbe infinite opportunità di relax agli ospiti “Composto da uno spazio moderno di 6 stanze massaggio dove è possibile rilassarsi singolarmente o in coppia godendo di una speciale illuminazione che contribuisce a rendere l’esperienza unica e soprattutto riposante”.
L’elenco di trattamenti offerti all’interno del programma comprende massaggi a base di fanghi, peeling corpo e trattamenti anti-stress dalla durata variabile dai 50 ai 70 minuti.

Il programma si sviluppa come segue:

1° GIORNO: un peeling corpo, terapia eseguita per restituire luminosità alla pelle liberandola delle imperfezioni cutanee, e un trattamento disintossicante a base di alghe della durata di 70 minuti.

2° GIORNO: massaggio anti-stress alla schiena della durata di 60 minuti con fango aromatico Pevonia, un fango nero ricco di vitamine, minerali ed enzimi.

3° GIORNO: massaggio Ayurveda corpo intero, tipico massaggio drenante indiano della durata di 60 minuti.

4° GIORNO: trattamento del corpo della durata di 50 minuti con fango marino Pevonia, che dona benessere immediato al corpo e allo spirito.

5° GIORNO: massaggio anti-stress alla schiena della durata di 60 minuti con fango aromatico Pevonia.

Possibile abbinare un pacchetto soggiorno di 7 notti presso l’Hotel Terme dotato di 212 camere e 12 appartamenti ed abbandonarsi alla bellezza della natura circostante programmando alcune passeggiate o sfruttando le strutture sportive del centro per svolgere attività all’aria aperta: un’ottima soluzione per godere dei colori e degli odori tipici della natura slovena nel periodo autunnale.

<!– –>