Home / Benessere / Massaggi / Come cambia la routine beauty delle neo mamme come Meghan
Come cambia la routine beauty delle neo mamme come Meghan

Come cambia la routine beauty delle neo mamme come Meghan

Mommy beauty, ossia quando la maternità impone una nuova skin routine. Intervistata di recente dal magazine “InStyle“, l’attrice Olivia Wilde – classe 1984 – fa sapere che dopo la sua prima gravidanza nel 2014 ha ripensato in toto la sua routine di bellezza. «Niente di tossico e niente di chimico sul mio viso: volevo che il mio bebè potesse toccarmi, annusarmi e baciarmi senza correre alcun rischio», si legge nell’articolo. E dato che spesso le etichette dei cosmetici non sono trasparenti e la definizione di naturale è data in maniera del tutto superficiale, nel 2017 Wilde ha lanciato il marchio True Botanical, una linea «clean and green» dedicata alla cura della pelle.

MAMME STAR: BEAUTY ROUTINE BABY-PROOF
Avrà fatto gli stessi ragionamenti la neo mamma Meghan Markle, dichiarata fan del naturale e della slow beauty tipica della California? In effetti Wilde non è la sola celebrity ad avere cambiato abitudini beauty in seguito alla maternità. Per esempio Miranda Kerr, attualmente in dolce attesa, ha fatto piazza pulita dei “nasty ingredients” (tra cui additivi, siliconi, petrolati), usando solo ed esclusivamente i cosmetici della sua linea biologica KORA Organics. Alicia Silverstone, mamma dal 2011, si è votata alla cosmetica vegana dopo essere passata a una dieta cento per cento cruelty free (ha anche pubblicato un libro sul tema, intitolato «The Kind Diet»). Karolína Kurková, invece, da quando è mamma si è appassionata di bellezza olistica, tanto da co-fondare il brand beauty Gryph IvyRose, con prodotti pensati per bimbi e mamme, a base di piante ed erbe medicinali, ispirandosi all’antica medicina cinese (anche in questo caso banditi gli agenti chimici aggressivi).

DA CONSIDERARE I CAMBIAMENTI ORMONALI
Come ricorda Elisabetta Sorbellini, dermatologa di Studio Sorbellini: «La gravidanza, il parto e poi l’allattamento portano a oscillazioni ormonali che si ripercuotono anche sulla salute di pelle e capelli. Ecco che possono manifestarsi discromie, acne, disidratazione e irritazioni, ma in alcuni casi anche perdita di capelli e ciglia, pelle spenta, smagliature. Inoltre, poiché le ghiandole sebacee sono direttamente influenzate dagli ormoni, capita a molte neo mamme di avere una sudorazione differente rispetto al solito. A tutte consiglio di usare pochi prodotti cosmetici che siano multitasking, delicati e a pH neutro (sia per la detersione, che per l’idratazione). Evitate prodotti anti-cellulite a base di caffeina ed estratti tiroidei, creme ricche di isoflavonoidi derivati dalla soia e smalti, che pur non venendo assorbiti, danneggiano le unghie, spesso già indebolite dagli sbalzi ormonali. Idratate viso e corpo con creme a base di vitamina E, lenitive ed emollienti, o scegliendo derivati dell’olio di oliva, acido ialuronico e polipeptidi di sintesi. Stimolando la rigenerazione cellulare, questi attivi aiutano a rimettere “in forma” la pelle della neo mamma».

TRATTAMENTI IN SPA
«In gravidanza e allattamento evitate con cura anche prodotti contenenti oli essenziali», ricorda Olena Martynchyk, spa manager di Alpenpalace Luxury Hideaway Spa Retreat. «Essendo iper concentrati e molto potenti, possono andare in circolo nell’organismo, interferendo con il benessere del neonato (o del feto, durante la fase di gestazione)». E se la neo mamma desidera regalarsi un meritato trattamento beauty in spa? «Meglio farsi consigliare da un operatore preparato rituali a base di prodotti naturali, come erbe medicinali pure e sicure, possibilmente di origine biologica, ricordando che ogni sostanza può influire direttamente sul bambino. Tuttavia, non dimenticate che fino al 3° mese è bene evitare i massaggi, mentre dal 6° mese in poi si possono ricevere massaggi prenatali, in preparazione al parto, escludendo sempre l’area dell’addome».

Nella gallery alcuni prodotti beauty baby-proof, sicuri, delicati e deliziosi.

Meghan e Kate: i beauty look dopo il parto a confronto

Mamme con figli piccoli: più beauty time come le star

More

Italia

Se Lady Kitty Spencer trova l’amore con un miliardario 60enne

Mondo

Harry d’Inghilterra: «Non potrei immaginare la vita senza Archie»

Diritti

Post Partum, il corpo dopo il parto

Leggi Anche

Tosca D'Aquino: «Gambe gonfie, mi aiuto con massaggi e tacchi bassi»

Tosca D’Aquino: «Gambe gonfie, mi aiuto con massaggi e tacchi bassi»

Credits: @officialtoscadaquino Avete presente quelle donne che, nonostante il passare degli anni, sfoggiano gambe eleganti …