Costringe l’amico a fare shopping con la carta di credito del nonno …

Viene obbligato dall’amico a comprare costosi gioielli e dispositivi telefonici utilizzando la carta di credito del nonno: «Altrimenti farai una brutta fine. Ammazzo te e i tuoi familiari», le minacce ricevute. Vittima dell’estorsione un ventenne di Novara, E.D., ospitato per qualche giorno a casa del nonno assieme all’amico M.C., nato e residente a Torino. Quest’ultimo è stato arrestato dalla polizia con l’accusa di estorsione.  

 

Alla centrale della Questura, lunedì, dal centro commerciale di San Martino è infatti arrivata la segnalazione di un ragazzo poco più che maggiorenne che stava effettuando acquisti di gioielli per svariate migliaia di euro, probabilmente perché obbligato da un altro giovane che lo accompagnava.  

Gli agenti sono intervenuti nel giro di pochi minuti e hanno bloccato l’estorsore. Poi hanno ascoltato il racconto del ventenne vittima: era stato lui, allontanatosi per qualche istante dal controllo del conoscente, a chiedere aiuto al negoziante che poi ha chiamato la polizia. 


Licenza Creative Commons

Alcuni diritti riservati.