Home / Benessere / Dieta ipocalorica per la donna: menù completo da 800 calorie al giorno
Dieta ipocalorica per la donna: menù completo da 800 calorie al giorno

Dieta ipocalorica per la donna: menù completo da 800 calorie al giorno

La dieta ipocalorica per la donna può far dimagrire fino a 3 kg in una settimana. E’ una dieta che prevede un menù giornaliero di 800 calorie, quindi molto restrittivo e non adatto a tutti. La dieta ipocalorica per la donna si basa su unregime alimentare vario e ricco di frutta e verdura.

Ma vediamo nel dettaglio, giorno per giorno, cosa si mangia nella dieta ipocalorica della donna in un esempio di menù settimanale. La colazione è sempre la stessa ogni giorno e prevede: una bicchiera di latte magro g 150 con cornflakes o un vasetto di yogurt magro, un caffè senza zucchero. Lo spuntino di metà mattina o quello pomeridiano prevde un frutto di stagione (escluso banana e fichi) oppure finocchio o sedano o carote o tisane drenanti al finocchio o tarassaco. Lunedì: pranzo: lenticchie o ceci g 150, verdura cotta g 150, olio un cucchiaio, un frutto fresco. Cena: prosciutto sgrassato o bresaola g 100, verdura g 150, olio 1 cucchiaino, un frutto fresco o cotto.

Martedì: pranzo con una fettina di carne magra, insalata g 50, olio 1 cucchiaio, un frutto fresco. Cena: frittata (2 uova 1 cucchiaino di olio), verdura g 150, olio 1 cucchiaino, un frutto fresco o cotto. Mercoledì: pranzo: pesce ai ferri g 150, verdura g 150, olio 1 cucchiaio, un frutto fresco. Cena: mozzarella o formaggi magri g 100, verdura g 150, olio 1 cucchiaio, un frutto fresco o cotto. Giovedì: pranzo con petto di pollo g 150, verdura g 150, olio 1 cucchiaio, un frutto fresco. Cena: filetti di merluzzo g 100, verdura g 150, olio 1 cucchiaio, un frutto fresco o cotto.

Venerdì: pranzo con tonno senza olio g 150, olio un cucchiaino, insalata g 50, un frutto fresco. Cena: mozzarella o formaggi magri g 100, verdura g 150, olio 1 cucchiaio, un frutto fresco o cotto. Sabato: pranzo con tacchino o pollo alla griglia g 150, verdura g 150, olio 1 cucchiaio, un frutto fresco. Cena: due uova sode o in camicia, verdura g 150, olio 1 cucchiaio, un frutto fresco o cotto. Sabato: pranzo con pesce di mare arrosto g 150, olio 1 cucchiaio, un frutto fresco. Cena: ricotta di mucca o certosino g 100, verdura g 150, olio 1 cucchiaio, un frutto fresco o cotto.

Bere soltanto acqua minerale non gassata. Aggiungere una fetta di pane a pasto comporta un aumento di oltre 100 Kcal giornaliere. Domenica libera ma senza esagerare con dolci o bevande alcoliche o zuccherate. Come facciamo sempre nelle diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di chiedere il parere del proprio medico o di uno specialista prima di seguire qualsiasi dieta o regime alimentare dietetico soprattutto se si soffre di varie patologie tra cui il diabete. Vietata alle donne in gravidanza. Infine ricordiamo che la dieta sopraelencata è puramente indicativa e che la dieta va sempre elaborata e preparata da un medico specialista in base alle singole caratteristiche della persona.

Leggi Anche

Proteine per sport leggero? Ecco svelata l’assunzione corretta per praticanti non agonistici

Proteine per sport leggero? Ecco svelata l’assunzione corretta per praticanti non agonistici

Non tutti sanno che le proteine sono una parte essenziale per il benessere del corpo. …