Home / Viaggiare / Vacanze in Famiglia / Ecco perché sempre più persone scelgono Ischia per una vacanza in famiglia
Ecco perché sempre più persone scelgono Ischia per una vacanza in famiglia

Ecco perché sempre più persone scelgono Ischia per una vacanza in famiglia

Vederla solo come un’isola è molto riduttivo. Scorci mozzafiato, mare limpido, terme antichissime, luoghi di interesse culturale ed artistico ad ogni angolo. L’isola di Ischia è senza dubbio uno dei luoghi adatti ad ogni tipologia di persona, a partire dai bambini fino agli anziani ed è sempre più spesso il luogo prescelto per le vacanze da parte delle famiglie italiane e straniere, appunto grazie a tutte le possibilità che offre a chi la visita. In questo articolo cerchiamo di suggerirvi quali sono i posti più belli da visitare e, soprattutto, come giungere su quest’isola meravigliosa.

Come raggiungere l’isola di Ischia

Se vi state chiedendo come raggiungere questa magica isola, vogliamo rassicurarvi sul fatto che sono tanti i traghetti per Ischia che giornalmente partono da Napoli o Pozzuoli. Si tratta di una tratta molto breve dalla durata di navigazione di circa un’ora. Sono tante le compagnie che più volte al giorno, durante tutto il periodo dell’anno effettuano viaggi verso l’isola: Caremar, Medmar, Snav ed Alilauro. Avrete l’imbarazzo della scelta nel selezionare quella migliore per voi, ma gran parte della scelta dipenderà dalle vostre esigenze. Inoltre, potrete decidere di portare con voi i vostri motoveicoli o la vostra automobile pagando una tariffa più elevata. A bordo delle navi sono ammessi animali domestici, non dovrete quindi rinunciare al viaggio se avete un amico a quattro zampe. In base al periodo dell’anno e alla compagnia, navigando online avrete modo di notare che sono numerose le offerte dei traghetti da e per Ischia che vi permetteranno di viaggiare in totale serenità e senza dover spendere cifre onerose. Sono spesso previste promozioni in base al periodo dell’anno, in base al numero di persone per le quali vi trovate a prenotare, relativamente all’età dei passeggeri e anche al tipo di mezzo avete intenzione di portare con voi (se avete questa necessità).

Grazie ai numerosi trasporti e a tutto ciò che l’isola di Ischia offre, un numero sempre maggiore di famiglie italiane si reca in questa isola meravigliosa per trascorrere le proprie vacanze, portando a casa ricordi favolosi che resteranno nel tempo.

Ischia: cosa vedere?

La prima cosa che vi farà comprendere che avete finalmente raggiunto l’isola d’Ischia è il Castello Aragonese, vero e proprio simbolo del luogo. Si tratta di un castello collegato alla terraferma tramite un ponte la cui cima è raggiungibile tramite un ascensore o tramite una galleria scavata nella roccia. Questo è uno dei luoghi che va assolutamente visitato e vi consigliamo di non perderlo. Un altro luogo molto caratteristico che rende unica questa meravigliosa isola è la Baia di Sorgeto a Ischia, un luogo magico che potrete raggiungere scendendo oltre 200 scalini. Ne varrà sicuramente la pena, grazie alle sorgenti di acqua calda che si mescolano a quelle del mare, creando delle vere e proprie piscine naturali di diverse dimensioni e temperature. Avrete quindi la possibilità di scegliere tra acqua fredda, tiepida o calda proprio come accade nelle vere terme, ma rimanendo a contatto con la natura e soprattutto in maniera totalmente gratuita. Vi consigliamo di visitare questo luogo o fuori stagione o in orari particolari, onde evitare di non trovare posto libero, data la grande mole di turisti che si recano in questa baia.

Se volete assaporare la vita mondana dell’isola di Ischia, un giro presso il borgo di Sant’Angelo è d’obbligo. Si tratta della zona chic dell’isola ed è caratterizzata da case colorate che la rendono davvero particolare e riconoscibile. Dista circa un’ora dal porto ed è raggiungibile unicamente in autobus. È una zona totalmente pedonale, nella quale immergersi diventa davvero piacevole. Queste e tante altre sono le zone di Ischia che non vanno assolutamente perse, ma la cosa migliore per assaporare totalmente l’atmosfera di questo luogo è quella di perdersi passeggiando tra i vicoli meravigliosi che questa città regala.

Leggi Anche

Troppi compiti per le vacanze, il pediatra: “Sono inutili. Sì alla disobbedienza civile”

Troppi compiti per le vacanze, il pediatra: “Sono inutili. Sì alla disobbedienza civile”

Tra Pasqua, 25 aprile e primo maggio gli alunni sono alla vigilia di una lunga …