Home / Maternità / Gravidanza / Entra nel settimo mese di gravidanza e la regina Elisabetta la ‘spedisce’ in Marocco: Meghan Markle non può fermarsi nemmeno con il pancione ingombrante
Entra nel settimo mese di gravidanza e la regina Elisabetta la ‘spedisce’ in Marocco: Meghan Markle non può fermarsi nemmeno con il pancione ingombrante

Entra nel settimo mese di gravidanza e la regina Elisabetta la ‘spedisce’ in Marocco: Meghan Markle non può fermarsi nemmeno con il pancione ingombrante

Meghan Markle è entrata nel settimo mese di gravidanza, ma non può – e forse nemmeno vuole – fermarsi per godersi queste ultime settimane di gestazione. La nascita del primogenito del principe Hanry è prevista per la primavera, ma la futura mamma si sta preparando a partire per il Marocco dove dovrà lavorare per la Royal Family. Dal 23 al 25 febbraio partirà con il marito per un viaggio diplomatico voluto proprio da Sua Maestà la Regina Elisabetta. A rivelarlo sono stati i portavoce di Kensington Palace, che non hanno però ancora reso noto il programma del viaggio. Il viaggio coinciderà proprio con l’inizio del settimo mese di gravidanza, un periodo notoriamente delicato per una futura mamma. Ma Meghan è determinata: resterà accanto al marito negli impegni della Famiglia Reale.

Il pancione, intanto e come è giusto che sia, lievita sempre di più ed è diventato talmente grande che i sudditi sono convinti che la Royal Family stia per arricchirsi di due bei gemelli. La gravidanza prosegue nel migliore dei modi, senza criticità e senza problemi. L’unica preoccupazione di Meghan sono i pettegolezzi sul suo conto: dalle interviste rilasciate da suo padre Thomas, critiche nei suoi confronti, ai presunti litigi con Kate e William, ai gossip in merito al suo brutto carattere e addirittura ad un presunto divorzio. “Ha sopportato, in silenzio – hanno spiegato gli amici sulle pagine di People -, tutte le cattiverie e le bugie che sono state dette sul suo conto, raggiungendo un livello di stress davvero alto, insopportabile per chiunque figuriamoci per lei che è incinta”.

AFP/LaPresse

I sudditi, e in particolare quelli che amano la Markle, sono ora preoccupati per l’imminente partenza per il Marocco, anche perché la sua gravidanza è definita dai medici “geriatrica”, visto che l’attrice ha superato i 35 anni e la sua condizione presenta dunque più rischi sia per la mamma che per il bambino. Molti si chiedono per quale motivo la Regina Elisabetta abbia richiesto proprio ai duchi di Sussex di raggiungere il Marocco, conoscendo le condizioni della moglie del principe Hanry, e ben sapendo che stava per entrare nel settimo mese di gravidanza.

Leggi Anche

Lady Diana e le pressioni subite in gravidanza

Lady Diana e le pressioni subite in gravidanza

Lady Diana ha subìto attenzioni, curiosità e pressioni per gran parte della sua vita, persino …