Home / Benessere / Corpo / Furti all’Ovs e al Penny: cinque denunciati, tra cui tre minorenni

Furti all’Ovs e al Penny: cinque denunciati, tra cui tre minorenni

Cinque persone denunciate, tra cui tre minorenni, per due differenti episodi di furto. Il primo, che vede coinvolti due ragazze sedicenni (residenti rispettivamente ad Agnedello e a Casalgerundo) e un diciassettenne (residente a Soresina), tutti studenti, si è verificato all’Ovs del centro commerciale CremonaPo nella tarda mattinata di venerdì. I tre sono stati notati dagli addetti mentre nascondevano in uno zainetto alcuni oggetti di bigiotteria, cercando poi di allontanarsi senza pagare. Immediatamente sono stati chiamati i Carabinieri che, una volta giunti sul posto, hanno fermato i tre all’esterno del negozio. La refurtiva, del valore di circa 30 euro, è stata recuperata mentre i tre sono stati denunciati a piede libero per furto aggravato in concorso.

Il secondo episodio si è verificato invece al Penny Market di via Massarotti, dove due uomini, rumeni ma residenti a Cremona (D.C.L., classe 1971, operaio, incensurato e la 52enne N.M.) hanno rubato delle capsule per caffé (valore 50 euro), occultandole nella borsa della donna e cerecando poi di allontanarsi senza pagare. I Carabinieri, intervenuti su richiesta dei dipendenti, li hanno fermati subito dopo. Nei loro confronti è scattata la denuncia per tentato furto aggravato in concorso interno esercizio commerciale.

Leggi Anche

Evasione fiscale: liberi professionisti e badanti nel mirino della Finanza

Evasione fiscale: liberi professionisti e badanti nel mirino della Finanza

C’era chi riforniva gelati a ristoranti ed altri esercizi commerciali senza dichiarare i ricavi al …