Home / Benessere / Corpo / HC Istruzioni per l’uso. Cura del viso: cosa fare e non fare per un …
HC Istruzioni per l'uso. Cura del viso: cosa fare e non fare per un ...

HC Istruzioni per l’uso. Cura del viso: cosa fare e non fare per un …

“Per la rubrica “HC Istruzioni per l’uso”, oggi ospitiamo un articolo un po’ insolito ma che in realtà ha molto a che fare con la salute. Prendersi cura del viso è importante e bisogna farlo nel modo giusto. Nell’articolo ci sono vari consigli per avere un volto radioso a qualsiasi età”.

Il volto può ‘raccontare’ molto di una persona: la sua età, la sua storia, le sue abitudini e anche il suo modo di essere. È la prima parte del corpo ad essere in vista ed è normale volersi prendere cura del viso per apparire al meglio, a qualsiasi età.

Ci sono tante piccole azioni quotidiane che possono aiutare in questo e certamente la costanza è fondamentale per poter avere sempre un aspetto radioso. Non bisogna inoltre dimenticare un concetto importante: una pelle del viso luminosa è sinonimo di buona salute, mentre i problemi cutanei sono sempre lo specchio di qualcosa che non funziona come dovrebbe.

Fortunatamente ormai la coscienza a questo riguardo è aumentata molto e oggi giorno è più facile prendersi cura di sé stessi. Esistono moltissimi siti utili che offrono consigli al riguardo, come quello di salutesegreta, in cui è possibile trovare idee che ci mostrano le vie più semplici per stare bene.

Anche noi ovviamente vogliamo fare qualcosa in questo senso. Ecco quindi i nostri consigli per prendersi cura del viso mantenendolo sempre luminoso e fresco. 

Tenere la pelle pulita ed esfoliata – ci insegnano fin da bambini a lavarci il viso la mattina, ma quasi nessuno ci dice che dovremmo farlo anche prima di andare a dormire. Durante la giornata infatti, soprattutto la pelle del viso fa da scudo contro molti nemici che vi si accumulano con il passare delle ore. È essenziale quindi fare sempre un’accurata pulizia del viso tutte le sere e un’esfoliazione almeno una volta a settimana.
Mangiare le cose giuste – ‘siamo quello che mangiamo’ quante volte ormai ce lo sentiamo ripetere? In effetti, il cibo di tutti i giorni influenza enormemente la nostra salute, compresa quella della pelle. Oltre a limitare gli alimenti che tutti riconosciamo come ‘dannosi’ (fritti, cibi troppo zuccherati, ecc…) è necessario poi scoprire se ci sono cibi a cui siamo intolleranti, perché questi possono dare sfoghi proprio sulla pelle.
Sudare e mantenersi idratati – uno dei migliori modi per ‘buttare fuori’ tutto ciò che altrimenti verrebbe sfogato sulla pelle, è sudando. Quindi, anche se suona strano, fare attività fisica fa parte di una buona routine di cura del viso. L’idratazione è allo stesso tempo molto importante, sia locale – con un idratante per il volto – sia interna – bevendo almeno 1,5 litri di acqua al giorno. L’idratazione è essenziale per riuscire a mantenere la pelle morbida e non grinzosa.
Applicare le creme adeguate – a volte sembrano tutte uguali le creme, ma non è così. Per ogni tipo di pelle ne serve una apposita e non sempre è così facile trovare quella adeguata. Per questo, meglio chiedere il parere di un esperto o fare alcuni test. Inoltre, le creme da giorno hanno uno scopo diverso dalle creme da notte, quindi attenzione.
Fare ginnastica facciale e massaggi – il massaggio per mantenere attiva la microcircolazione è essenziale. Quando viene applicata una crema o in qualsiasi altro momento della giornata, è consigliato fare sia un po’ di ginnastica facciale che dei massaggi locali, leggeri e per qualche minuto su tutto il volto.

È però importante mettere in luce i 5 comportamenti sbagliati che possono danneggiare notevolmente anche la salute, oltre al ‘semplice’ aspetto del volto.

Ecco la breve lista di cose che non solo peggiorano lo stato della pelle, ma possono anche danneggiare la salute in generale.

Esporsi troppo al sole – questa è un’altra delle cose che ci sentiamo ripetere spesso ed è vera come la precedente. Il sole ci fa bene, questo è indubbio, ma è anche molto aggressivo e quando ci si espone per molte ore ai suoi raggi, la pelle è la prima che ne risente (soprattutto quella del viso). La protezione solare può essere utile, ma è comunque consigliato limitare l’esposizione alle ore meno calde e meglio indossare un cappello per non ricevere direttamente i raggi del sole sul volto.
Usare prodotti scadenti – la tentazione l’abbiamo tutti, si trovano alcune creme o trucchi a costo limitato e si comprano anche solo per provarli. In realtà ci sono anche prodotti validi ed economici, ma tutto dipende dalla propria pelle. Quindi quando si fa shopping pensando alla cura del viso, è necessario tenere presente le proprie necessità cutanee e non il portafoglio.
Mangiare sempre le stesse cose – se togliersi completamente un alimento può essere esagerato, è però importante capire che l’abuso è sempre negativo. E non parliamo solo di alimenti ‘pesanti’, ma anche di quelli apparentemente innocenti, come per esempio i pomodori. Un’alimentazione variata è una delle chiavi per una buona salute, anche della pelle!
Torturare la pelle – bollicine, brufoli e punti neri strizzati e altre simili torture non fanno bene alla cura del viso. Lasciano dei tremendi segni che possono anche perdurare nel tempo e potrebbero infettarsi.
Straviziare – questa volta non parliamo di cibo, ma di alcol, fumo e altre cattive abitudini simili. Anche se sul momento non ci sembra grave bere un bicchiere di troppo, questo andrà a incidere sul lavoro già impegnativo che deve fare il nostro fegato, che quindi non potrà fare altro che ‘rimandare’ la sporcizia altrove. E il viso è uno dei primi a ricevere gli sfoghi di ciò che è indesiderato.

Il fumo, poi tra le tante cose, toglie vitamina C all’organismo e la mancanza di questa importante vitamina incide enormemente anche sulla pelle.

E infine anche il dormire poco e male incide sulla freschezza del viso, quindi cercare di riposare correttamente è sempre parte di una buona routine per la cura del viso.

Leggi Anche

La biomedicina del futuro è già realtà – La Gazzetta del Mezzogiorno

“Promosse” le prime terapie avanzate che sono in arrivo anche in Italia. Terapia genica, terapie …