Home / Benessere / Corpo / I MERCOLEDÌ DEL BENESSERE: Lo sportivo deve controllare l …
I MERCOLEDÌ DEL BENESSERE: Lo sportivo deve controllare l ...

I MERCOLEDÌ DEL BENESSERE: Lo sportivo deve controllare l …

L’incontro di ieri, mercoledì 14 marzo, tenuto dalla dottoressa Erika Pizzato sulla Culinary Nutrition, la scienza della nutrizione applicata alla cucina che permette di sostituire le faticose e spesso inutili diete con golosi piani culinari, ha riscosso grande interesse: viste le numerose richieste, la dottoressa presenterà nuovamente la serata lunedì 23 aprile, a partire dalle ore 18, nell’ambito delle iniziative organizzate da MaisonLoisir.

La prossima settimana, invece, gli appuntamenti con “I mercoledì del Benessere”, gli incontri dedicati al tema della salute e del benessere organizzati dall’associazione culturale Colloquiando, proseguono con una conferenza dedicata alla performance sportiva.

Mercoledì 21 marzo, alle ore 17.30 nella sala conferenze della BCC dell’Arco di Augusto di Aosta, il dottor Attilio Speciani presenterà la serata dal titolo “Misurare è meglio che supporre: controllare l’infiammazione per la performance sportiva”.

Il dottor Speciani è medico chirurgo, specialista in Immunolgia Clinica e Allergologia, direttore scientifico di GEK ed Eurosalus e membro del board scientifico della Inflammation Society, con oltre 35 anni di esperienza e ricerca sulla tolleranza immunologica e infiammazione da cibo.

“In un precedente incontro de ‘I Mercoledì del Benessere’ abbiamo raccontato di come il cibo sia un amico e di come possa essere uno strumento per controllare l’infiammazione, alla base di numerose patologie e fastidi. L’attività fisica è uno dei messaggi più importanti che si possa dare all’organismo per il supporto al benessere; prendersi cura nel modo corretto del proprio corpo unendo in modo sensato alimentazione e attività fisica non può che portare positivi anche per la performance sportiva, a tutti i livelli”, spiega il dottor Speciani.

“Grazie all’evoluzione della scienza moderna – continua Speciani – abbiamo la possibilità di misurare in modo preciso l’infiammazione e agire concretamente per controllarla, con ricadute positive visibili e immediati in termini di performance, recupero e prevenzione degli infortuni”.

Tutti gli incontri sono aperti al pubblico: per motivi di organizzazione e logistica è obbligatoria la prenotazione via mail all’indirizzo associazione. colloquiando@gmail.com. Per partecipare alla serata verrà richiesto un contributo di 5 euro, che saranno devoluti in beneficenza.

Leggi Anche

Le acque del Cavallero come a Fiuggi: vacanze termali gratuite in ...

Le acque del Cavallero come a Fiuggi: vacanze termali gratuite in …

Le acque del Cavallero hanno le stesse proprietà di quelle di Fiuggi. A sostenerlo sono …