Home / Gossip / Cinema / I nuovi film al cinema dal 17 maggio: Dogman sfida Deadpool …
I nuovi film al cinema dal 17 maggio: Dogman sfida Deadpool ...

I nuovi film al cinema dal 17 maggio: Dogman sfida Deadpool …

Sono dieci i nuovi film al cinema dal 17 maggio. Spiccano due titoli su tutti: il ritorno dell’anti-supereroe Deadpool, ovvero il Mercenario Chiacchierone dell’universo Marvel, e il nuovo imperdibile film di Matteo Garrone, in sala subito dopo il passaggio al Festival di Cannes. Insieme a questi pezzi forti, troviamo l’ultimo documentario marino di Jean-Michel Cousteau e tante commedie (due francesi, una americana e una spagnola).

Dogman vs Deadpool

Dogman
Matteo Garrone, in corsa per la Palma d’oro al Festival di Cannes (10 minuti di applausi alla proiezione ufficiale), reinventa il caso di cronaca del Canaro della Magliana. Un western urbano con gli straordinari Marcello Fondato e Edoardo Pesce: da non perdere.

Deadpool 2
Dopo il successo del primo capitolo, il Mercenario Chiacchierone – l’unico supereroe sboccato e volgare del grande schermo – torna con le sue nuove avventure. Stavolta Wade Wilson, interpretato da Ryan Reynolds, dovrà vedersela con un Cable arrivato dal futuro (Josh Brolin, ancora villain dopo il Thanos di Avengers: Infinity War). Azione e divertimento assicurati (oltre i titoli di coda: la sequenza finale è davvero geniale).

Giù le mani dalle nostre figlie
La regista Kay Cannon dirige una commedia vietata ai minori: curioso. Meno l’esito, piuttosto scontato, dell’avventura dei genitori di tre adolescenti che scoprono il piano delle figlie per perdere la verginità al ballo scolastico: si lanciano così in una segreta operazione notturna per impedire alle adolescenti di concludere il loro proposito.

I nuovi film al cinema dal 17 maggio

Parigi a piedi nudi
Fiona è una bibliotecaria canadese arrivata a Parigi alla ricerca della zia (Emmanuelle Riva, alla sua ultima interpretazione prima della scomparsa). Dom è un senzatetto simpatico e impiccione. Le loro strade si incrociano nella capitale francese. Il cinema stralunato e creativo di Gordon Abel al loro meglio: una commedia in stile slapstick che omaggia Chaplin, Tati, il cinema muto e Kaurismaki. Da vedere.

Famiglia allargata
Altra commedia francese, tutto fuorché imperdibile. Il regista Emmanuel Gilbert, ex pubblicitario, racconta la storia di Antoine (Arnaud Ducret), scapolo 40enne e donnaiolo incallito che per fare un favore al suo migliore amico, accoglie in casa l’affascinante Jeanne (Louise Bourgoin). Peccato la donna sia madre di due mocciosi di 5 e 8 anni che gli sconvolgeranno la vita.

Abracadabra
Commedia (nera e grottesca) numero quattro della settimana, stavolta spagnola. Pablo Berger (Blancanieves) mette in scena il risveglio femminile di Carmen (Maribel Verdú), casalinga sposata con il rozzo operaio Carlos (Antonio de la Torre). Quando un ipnotizzatore amatoriale trasforma lui in un uomo diverso, lei comincia a sentirsi nuovamente attratta dal “nuovo” marito.

Tutti i nuovi film al cinema dal 17 maggio

Le meraviglie del mare
Documentario naturalistico della famiglia Cousteau: dalle isole Fiji alle Bahamas, Jean-Michel e i figli Céline e Fabien vanno alla scoperta degli oceani per conoscerne meglio le meraviglie e le minacce. La voce narrante, nella versione originale, è di Arnold Schwarzenegger.

They
Opera prima della regista iraniana Anahita Ghazvinizdeh, prodotta da Jane Campion. J ha 14 anni ed è alle prese con un’identità di genere che non le è chiara. I medici le hanno prescritto diverse terapie ormonali per ritardarne la pubertà. Ma il tempo è arrivato e J deve decidere se essere donna o uomo. Un film minimalista, coraggioso e anticonformista.

77 giorni
La ricostruzione della vera storia di Yang Liusong, il primo uomo che ha attraversato da est a ovest la regione disabitata di Qiang Tang, nel Nord del Tibet, da solo su una bicicletta. Dall’incontro decisivo con l’ex fotografa disabile Lan Tian, Yang trarrà la forza per portare a termine la sua incredibile avventura.

Il codice del babbuino
Davide Alfonsi e Denis Malagnino, parte del collettivo Amanda Flor, tornano nelle periferie romane per raccontare una storia di rabbia, frustrazione e intolleranza: il compagno di una ragazza, vittima di uno stupro, si mette alla ricerca dei responsabili, assetato di vendetta.

Leggi Anche

Torna la Sala Web alla 75a Mostra del Cinema – MET

Facebook Twitter Redazione di Met Torna la Sala Web alla 75a Mostra del Cinema Una …