Home / Benessere / Corpo / Il 25 aprile a Parma
Il 25 aprile a Parma

Il 25 aprile a Parma

Programma delle iniziative per il 74° anniversario della Festa della Liberazione

PARMA – Parma si appresta a celebrare il 74° anniversario della Liberazione con un ricco programma di iniziative promosse dal Comune di Parma insieme al Comitato per le celebrazioni del 25 aprile e con la partecipazione di realtà istituzionali e culturali cittadine che proporranno sia appuntamenti di approfondimento e di riflessione, sia occasioni di spettacolo e divertimento, perché il 25 aprile sia un momento di festa, ma anche un’opportunità per riflettere sui temi e i valori dell’antifascismo, da ricordare e trasmettere, anche e soprattutto alle nuove generazioni.

“Il programma che presentiamo oggi (mercoledì 17 aprile) – ha detto l’assessore alla Cultura Michele Guerra – è frutto della partecipazione di molte realtà culturali del territorio e comprende tante attività che si svolgeranno in altrettanti luoghi differenti, a testimonianza di come la città possa radunare i suoi abitanti, i suoi spazi e il suo impegno attorno a una celebrazione storica carica di significato come la Festa della Liberazione. Ogni anno l’obiettivo è quello di aggiornare la proposta così da coinvolgere anche le giovani generazioni nella commemorazione”.

“La volontà – ha sottolineato il presidente del Consiglio Comunale Alessandro Tassi Carboni – è quella di rendere questa cerimonia, anno dopo anno, sempre più inclusiva, cercando di ampliare il più possibile la platea coinvolta, attraverso l’adozione di un linguaggio più contemporaneo che tenga fede al valore storico della Festa, ma che, allo stesso tempo, raggiunga la comunità intera e in particolare i più giovani”.

Il programma completo degli eventi si sviluppa dalla metà del mese di aprile sino al 5 maggio ed è composto di spettacoli e momenti musicali, conferenze e percorsi nei luoghi della Resistenza, presentazioni di libri e numerosi appuntamenti pensati per i più piccoli. Sono molte le occasioni per celebrare le storie di uomini e donne che sono stati i protagonisti della Resistenza e della Liberazione nella nostra città: Bruno e Luigi Longhi, Laura Seghettini, Soemo Alfieri e molti altri, cui sono dedicati incontri, letture e rappresentazioni teatrali.

Al centro del programma, le celebrazioni istituzionali di giovedì 25 aprile: quest’anno, al termine del Corteo, in piazza Garibaldi interverrà come ospite d’eccezione Moni Ovadia, attore, regista e scrittore, da sempre voce protagonista del dibattito pubblico, con particolare riferimento ai temi sociali e politici.

Piazza Garibaldi sarà anche la cornice dell’attesissimo Concerto per la Liberazione, organizzato dal Comune di Parma in collaborazione con Barezzi Festival e con il patrocinio della Regione Emilia Romagna. L’evento, come sempre ad ingresso gratuito, vedrà come protagonista Mahmood, vincitore dell’ultimo Festival di Sanremo con il brano “Soldi”, che presenterà a Parma i pezzi del suo primo album in studio “Gioventù bruciata”. Insieme a lui, il cantautore Dimartino, che con l’album “Afrodite” ha riscosso successo di pubblico e critica, e i Radiodervish che ritornano ad esibirsi eseguendo, in anteprima nazionale, il loro nuovo brano “Giorni senza memoria”, con Massimo Zamboni special guest alla chitarra.

Programma completo delle iniziative

Dal 10 aprile al 5 maggio
Biblioteca Civica, vicolo Santa Maria 5
Aldo dice: 26 x 1 – Cronistoria del 25 aprile 1945
Dal volume di Pietro Secchia che dà il nome all’angolo allestito in Biblioteca Civica, immagini e documenti sulle Brigate Garibaldi, brigate partigiane organizzate dal Partito Comunista Italiano nel periodo 1943-1945.

Sabato 13 aprile
Sala Conferenze ANPI, piazzale Barbieri 1/A – ore 17.30
Guerra partigiana e rifiuto della Guerra
presentazione de “La Resistenza difficile” di Santo Peli
A cura della sezione di Parma dell’ANPI.

Martedì 16 aprile
Scuola Martiri di Cefalonia, via Pelicelli 8/A – ore 10.30
Cerimonia Commemorativa dell’eccidio della Divisione Acqui
Deposizione della corona presso il cippo situato di fronte alla scuola Martiri di Cefalonia con interventi commemorativi, letture e riflessioni sulla Resistenza da parte degli alunni dell’istituto.

Mercoledì 17 aprile
Sede de La Famija Pramzana, viale Vittoria 4 – ore 17.30
Arndt Paul Lauritzen, Paolo il Danese, Comandante della Brigata Partigiana III^ Julia, Monaco, Soldato, Combattente per la Libertà
Conferenza di Gianluca Bottazzi sulla figura Lauritzen e sul ruolo che ebbe nella storia della Resistenza Parmense e nel movimento partigiano.
A cura del Circolo Culturale Carlo Cattaneo e dalla Associazione Culturale Giuseppe Micheli.

Sala Civica Barchessa, via Bizzozero 19 – ore 18.00
Partigiani a tavola – storie di cibo resistente e ricette di libertà
Presentazione del libro con le autrici Lorena Carrara ed Elisabetta Salvini.
A cura dell’APS Bizzozero – Cittadella solidale.

Martedì 23 aprile

Portici del Grano – ore 10.00
Deposizione corone da parte della delegazione istituzionale presso Palazzo del Go­vernatore, Borgo San Vitale (ex sede del C.N.L.), palazzo dell’Università, Tribunale, presidio militare in Via Padre Onorio, sede del Tiro a Segno Nazionale di Parma, Cimitero della Villetta.
In alcuni luoghi delle commemorazioni saranno letti dei brani attinenti la Resistenza da parte di attori della Famija Pramzana.

Portici del Grano – ore 15.00
Deposizione corone da parte della delegazione istituzionale presso le lapidi commemorative del Palazzo Municipale, ex Carceri ora Università di Parma, ex Scuola di Applicazione, ora sede del

Comando Provinciale Arma dei Carabinieri al Parco Ducale, monumento alle Barricate in Piazzale Rondani, lapide di Piazzale Marsala, Villa Braga in Mariano.
In alcuni luoghi delle commemorazioni saranno letti dei brani attinenti la Resistenza da parte di attori della Famija Pramzana.

Sala Conferenze ANPI, piazzale Barbieri 1/A – ore 17.30
I linguaggi artistici e la trasmissione della memoria
Presentazione di “Un cuore ribelle”, fumetto dedicato a Soemo Alfieri, il partigiano “Russia
A cura della sezione di Parma dell’ANPI e di ANPI provinciale.

Mercoledì 24 aprile

Centro Cinema Lino Ventura – SpazioGiovani, strada D’Azeglio, 45/D – ore 18.00
Letture Resistenti
Giochi, letture e video sulla Resistenza per ragazze e ragazzi dai 14 ai 19 anni con vetrine bibliografiche a tema. A seguire buffet organizzato dallo SpazioGiovani della Biblioteca Civica.
Per informazioni: spaziogiovani.civica@gmail.com – 0521031025

Auditorium della Casa della Musica, Piazzale San Francesco – ore 18.00
Raccontare per la storia. Vite ritrovate. Bruno e Luigi Longhi. La Resistenza senz’armi
Incontro rivolto a ragazzi e adulti, dedicato ai fratelli Bruno e Luigi Longhi, entrambi caduti durante la lotta antifascista e decorati con medaglie; accompagnamento musicale e letture sceniche di Teresa Malice, Carlo Ugolotti e Domenico Vitale.
Incontro a cura di ISREC Parma in collaborazione con Casa della Musica.
Per informazioni: direzione@istitutostoricoparma.it; 0521287190.

Biblioteca CEPDI, Via Stirone 4 – ore 20.45
Una donna nella lotta di Liberazione
Serata di letture e musica in ricordo di Laura Seghettini.
A cura del Gruppo di lettura La Paloma.

Piazzale Inzani – ore 21.00
Con l’anima in spalle
Parole, musiche e immagini della lotta partigiana con gli storici Margherita Becchetti, William Gambetta e Ilaria La Fata e gli artisti Beatrice Baruffini, Guido Maria Grillo, Emanuele Nidi, Francesco Pelosi, Rocco Rosignoli, Franca Tragni.
A cura del Centro studi movimenti.

Giovedì 25 aprile

Chiesa di Santa Croce – ore 9.30
Celebrazione della Santa Messa
Barriera D’Azeglio – ore 10.15
Partenza del corteo
Deposizione corone al Monumento al Partigiano e al Monumento ai Caduti. Con la partecipazione del Corpo Bandistico Giuseppe Verdi.

Piazza Garibaldi
ore 11.00
Arrivo del Corteo. Saluti del sindaco del Comune di Parma, Federico Pizzarotti, del presidente della Provincia Diego Rossi e di Giulio Bricoli, presidente della Consulta Provinciale Studenti.
Momento musicale a cura del Coro Ars Canto Giuseppe Verdi, diretto dal maestro Eugenio Maria Degiacomi.

ore 12.00
Rintocchi solenni della Campana della Torre Civica.

Piazza Garibaldi – dalle ore 10.00
Emergency in 3D
Nel punto informativo il pubblico potrà vivere un viaggio a 360 gradi attraverso uno smartphone con cuffie che proietta sul visore di realtà aumentata indossabile la realtà di un ospedale di Emergency.

Ritrovo in via Garibaldi – monumento al Partigiano – ore 12.00
Pedalata resistente
Pedalata da via Garibaldi alla Fattoria di Vigheffio aperta a tutti e per tutti, per ricordare i valori della Costituzione a cui la UISP si ispira.
A cura di UISP Parma. Per info segreteria@uispparma.it tel 0521/707411

Ritrovo in piazza Garibaldi – ore 14.30
Resistere, pedalare, resistere
“Vite ritrovate. Uomini, donne e luoghi della Resistenza a Parma”. Percorso in bicicletta nei luoghi storici della Resistenza. L’iniziativa è rivolta a tutti, ai partecipanti verranno richiesti € 2 per la copertura assicurativa.
A cura di FIAB-PARMA Bicinsieme in collaborazione con ISREC Parma. Per informazioni: bicinsieme@yahoo.it; direzione@istitutostoricoparma.it; 0521/287190

Piazza della Steccata – ore 15.00
La Prova
Spettacolo della compagnia “I burattini dei Ferrari”.

Piazza Duomo – ore 16.00
Corpo Bandistico Giuseppe Verdi e Coro Renata Tebaldi in concerto

Lenz Teatro – via Pasubio, 3
Ore: 17.00: {Black} Bruno Longhi
Testo Francesco Pititto, regia Adriano Engelbrecht, musica Andrea Azzali. In collaborazione con ISREC Parma. Rivolto a tutte le fasce d’età, prenotazione consigliata.
Info e biglietteria: 0521270141 – 3356096220, info@lenzfondazione.it

Ore 18.00: Campo Lenz
Dialogo con gli spettatori. Ingresso libero.

Piazza Garibaldi – dalle ore 20.30
Concerto per la Liberazione
Dimartino
Mahmood
Radiodervish + Massimo Zamboni
In collaborazione con Barezzi Festival. Si ringraziano la Croce Rossa Italiana, l’Assistenza Pubblica di Parma, SEIRS e Fiere di Parma S.p.A.

Venerdì 26 aprile

Teatro al Parco, Parco Ducale – ore 10.00
W (Prova di Resistenza)
Di e con Beatrice Baruffini, produzione Teatro delle Briciole.
Per informazioni e biglietteria: 0521.992044 – 989430 – biglietteriabriciole@solaresdellearti.it

Sede ANPI piazzale Barbieri 1/A – dalle ore 18.00
Uno sguardo ribelle
Inaugurazione della mostra fotografica  dedicata alla rappresentazione della Resistenza locale
A cura di ISREC Parma e ANPI provinciale. La mostra resterà aperta fino al 10 maggio 2019.

Lenz Teatro, via Pasubio, 3 – ore 21.00
{Black} Bruno Longhi
Testo Francesco Pititto, regia Adriano Engelbrecht, musica Andrea Azzali. In collaborazione con ISREC Parma. Rivolto a tutte le fasce d’età, prenotazione consigliata.
Info e biglietteria: 0521270141 – 3356096220, info@lenzfondazione.it

Sabato 27 aprile

Parco della Cittadella, ingresso di viale delle Rimembranze – ore 15.00
La piccola clandestina
Caccia al tesoro resistente per bambine e bambini dai 6 agli 11 anni. Prenotazione obbligatoria all’indirizzo mail centrostudimovimenti@gmail.com, contributo di partecipazione € 5.
A cura di Centro Studi Movimenti.

Lenz Teatro, via Pasubio, 3 – ore 17.00
{Black} Bruno Longhi
Testo Francesco Pititto, regia Adriano Engelbrecht, musica Andrea Azzali. In collaborazione con ISREC Parma. Rivolto a tutte le fasce d’età, prenotazione consigliata.
Info e biglietteria: 0521270141 – 3356096220, info@lenzfondazione.it

Biblioteca Ugo Guanda, vicolo delle Asse, 5 – ore 17,30
Novecento Parmigiano
Presentazione del romanzo di Titti Amoretti: la storia di tre famiglie parmigiane attraverso il Novecento, sullo sfondo della Resistenza e della lotta partigiana. Dialoga con l’autrice Giuseppe Marchetti.

Teatro al Parco, Parco Ducale – ore 18.30
W (Prova di Resistenza)
Di e con Beatrice Baruffini, produzione Teatro delle Briciole.
Per informazioni e biglietteria: 0521.992044 – 989430 – biglietteriabriciole@solaresdellearti.it

Domenica 28 aprile

Ritrovo presso il PalaSport Bruno Raschi, via Silvio Pellico 14/a – ore 7.30
Sui sentieri dei partigiani in valle del Taro
Escursione tra storia e natura fino a Belforte, Monte San Bernardo, nell’alta valle del Taro. Iniziativa rivolta agli escursionisti, lunghezza 12 km (6 ore circa). Costo: € 5 per i soci CAI, € 12 per i non soci CAI, a copertura spese assicurazione.
A cura di CAI Parma in collaborazione con ISREC Parma.
Per informazioni: info@caiparma.it; 0521 984901

Pinacoteca Stuard, borgo del Parmigianino 2 – ore 11.00
Il colore della guerra
In occasione della Festa della Liberazione un percorso speciale dedicato ai dipinti del “genere delle battaglie”: dall’esercito a cavallo di Carlo Magno dipinto da Vittorino Edel, alle scene di battaglie del Brescianino insieme alle tele del suo allievo Spolverini, sino alle guerre d’Indipendenza del Raimondi.

Teatro Europa, via Oradour 14 – ore 16.30
Come quando è primavera
Di e con Marco Fasciana, Giulia Canali e Caterina Marino.
Spettacolo per bambini e ragazzi dai 9 anni in su.
Per informazioni e biglietteria: 0521.243377, europateatri.pr@gmail.com.

Lunedì 29 aprile

Ritrovo in Piazza Garibaldi – ore 16.30
I luoghi della guerra e della Resistenza a Parma
Itinerario alla scoperta dei luoghi della Resistenza in città condotta dagli studenti delle scuole superiori di 2° grado di Parma. Evento rivolto a tutti, si consiglia la prenotazione a direzione@istitutostoricoparma.it, 0521-287190.
A cura dell’Assessorato Scuola e Servizi Educativi, ISREC Parma e Università popolare di Parma.

Enolibreria Chourmo, strada Imbriani, 56 – ore 19.00
Prometto che ritorno. Con Emergency in Africa e in Afghanistan
Presentazione del libro di Roberto Maccaroni, che racconta la sua storia di infermiere in missione con Emergency. Parte del ricavato della vendita sarà devoluta ad Emergency.

Venerdì 3 maggio

Parco Cittadella – dalle ore 16.30
Il 25 aprile narrato ai bambini

Tappa speciale di “Libri con le Ruote. La biblioteca viaggiante di Parma”. La biblioteca itinerante di La Sajetta si fermerà nell’area verde adiacente al parco giochi. Appuntamento per bambini dai 2 ai 10 anni.

Sabato 4 maggio

Centro Giovani Montanara, via Pelicelli, 13/a – dalle ore 19.00
Concerto in occasione del 25 Aprile
Music Contest di band giovanili, evento rivolto a ragazzi e giovani dai 13 ai 35 anni, punto ristoro a cura del Circolo ARCI Minerva.
Per informazioni: Centro Giovani Montanara: cgmontanara@grupposcuola.it 3452519069

Domenica 5 maggio

Auditorium dello CSAC, Abbazia di Valserena – ore 17.30
L’ultimo giorno
Proiezione del documentario sulla storia della strage di Ravedese, Pizzolese e Case Vecchie, letture a cura delle Favolose – Fiabelle.
A cura dell’Associazione Amici Biblioteca di San Leonardo in collaborazione con ISREC Parma, dell’Associazione Voglia di Leggere e di Coop Alleanza 3.0.

Salvo dove diversamente indicato, gli appuntamenti sono a ingresso gratuito e libero sino ad esaurimento posti. Il programma potrebbe subire variazioni

Musei e spazi espositivi del Comune di Parma, orari di apertura di giovedì 25 aprile

Palazzo del Governatore
Il sorpasso. Quando l’Italia si mise a correre, 1946 – 1961.
Apertura dalle 10.00 alle 19.00.
Info e biglietteria: IAT-R Ufficio di Informazione e Accoglienza Turistica (Piazza Garibaldi, 1)
Tel. 0521218889: tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00 www.turismo.comune.parma.it

Galleria San Ludovico
Abecedario d’Artista
Inaugurazione della mostra ore 18.00. Ingresso libero

Pinacoteca Stuard e Castello dei Burattini: dalle 10.30 alle 18.30
Museo dell’Opera, Casa natale Arturo Toscanini e Casa del Suono: dalle 10.00 alle 18.00

Mostre e installazioni nell’ambito di 360° – Festival della creatività contemporanea

Dalle ore 10.30 alle ore 17.30
APE Parma Museo, Via Farini, 32/a
Storie dagli abissi. Mari di Sicilia tra reale e virtuale – a cura di Francesco Spaggiari

Dalle 11.00 alle 20.00
Ponte Nord, Via Ponte Europa
Michele Giangrande – Gears (Ingranaggi), Duilio Forte – Arkizoic Project IV, Peter De Cupere – Olfactory Portraits, MAUA – Museo di Arte Urbana Aumentata

Ex Oratorio di San Quirino, Borgo Romagnosi, 1
E pur si muove – 8 artisti cinetici dalla Germania
Oratorio di San Tiburzio, Borgo Palmia 6/a
Enrico Robusti – Danze macabre, sposine ambiziose e angeli caduti
Antica Farmacia San Filippo Neri, Vicolo San Tiburzio 5
Giuseppe Ciracì – Le carte di Windsor
Tutte le esposizioni sono ad ingresso libero ad eccezione di “Storie dagli abissi”.

E inoltre…
Complesso della Pilotta: dalle 13.00 alle 19.00 apertura gratuita di Museo Archeologico, Teatro Farnese e Galleria Nazionale.

INFO
IAT-R Ufficio di Informazione e Accoglienza Turistica
tel. 0521.218889 – turismo@comune.parma.it – www.comune.parma.it

Leggi Anche

La Guardia di Finanza sequestra 5mila oggetti pericolosi in negozi e mercati della Val d’Elsa

La Guardia di Finanza sequestra 5mila oggetti pericolosi in negozi e mercati della Val d’Elsa

Elevate multe pesanti Oggetti pericolosi in commercio, la Guardia di Finanza di Siena ha controllato …