Home / Shopping / Il tempio dello shopping è diventato un ecomostro

Il tempio dello shopping è diventato un ecomostro

Cinzia Reboni

Da embrione di tempio dello shopping ad eco-mostro il passo è stato lungo, ma inesorabile. Ed a distanza di 15 anni dalla posa della prima pietra, non c’è speranza di una seconda vita per l’imponente relitto edilizio che agonizza nel cuore della Bassa.
Doveva essere la risposta «made in Italy» all’Ikea, una città – anzi una Cittadella, come era stata chiamata – dedicata all’arredamento della casa nella dimensione più ampia del termine. Dalle cucine componibili ai divani, dalle tende al giardino passando per accessori e climatizzatori: l’idea era di proporre un luogo dove entrare senza idee e uscire con l’abitazione totalmente arredata.
CINQUANTAMILA metri quadri di superficie commerciale e altrettanti di strutture esterne con spazi verdi, fontane e panchine dove concedersi un po’ di relax durante lo shopping intensivo. (…)

Leggi l’articolo integrale sul giornale in edicola

Leggi Anche

Retail: Cina in cima alla classifica delle nazioni più redditizie dello shopping internazionale

Retail: Cina in cima alla classifica delle nazioni più redditizie dello shopping internazionale

La nazione più redditizia dello shopping internazionale è la Cina e durante lo shopping all’estero, …