Home / Viaggiare / La nuova Passat la prima a viaggiare in modo semi-automatizzato
La nuova Passat la prima a viaggiare in modo semi-automatizzato

La nuova Passat la prima a viaggiare in modo semi-automatizzato

VIDEO – Volkswagen: a Ginevra esclusive mondiali e un abbraccio all’elettrificazione

Volkswagen scende in pista a Ginevra con esclusive mondiali e una strategia futura che abbraccia l’elettrificazione.
Una delle protagoniste al Salone è sicuramente la nuova Passat. Più confortevole, digitale e sempre più collegata in rete, l’ottava generazione di quest’auto di successo sarà la prima Volkswagen a viaggiare in modo semi-automatizzato grazie all’impostazione della velocità di viaggio.

Viaggio che in città, per la versione GTE Plug in Hybrid, sarà ad emissioni zero per un periodo di tempo più lungo grazie a batterie più grandi. Un’auto, la nuova Passat che ha tutte le carte in regola per continuare ad essere il modello di classe media di maggior successo al mondo!

Per gli amanti delle prestazioni ad alta potenza debutta sul Lemano anche la versione top di gamma del modello crossover compatto T-Roc R. Sportiva dentro e fuori grazie ad un design inconfondibile e perfetta sia su strada che su pista, questa potente versione è dotata di un motore TSI a quattro cilindri da 2.0 litri in grado di farla accelerare da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi.

Gli altri due debutti mondiali sono la T-Cross e il Multivan T6.1. Vera e propria tuttofare, la nuova T-Cross, impressiona non solo per il suo design, ma anche per la sua flessibilità. Il lungo cofano motore e la parte anteriore del cofano le donano un aspetto di grande impatto e la rendono perfetta in città, nella vita di tutti i giorni e su terreni fuoristrada.

Tempo di restyling, invece, per la Volkswagen Multivan T6.1, che al Salone si presenta con tanti miglioramenti tecnologici ed estetici soprattutto per la parte frontale. Un’ultima anteprima mondiale infine che guarda al futuro. Si tratta dello studio ID. Buggy che reinterpreta le leggendarie Dune Buggy californiane nell’era della mobilità elettrica. Una mobilità, per questo prototipo, resa briosa da un motore elettrico di 204 cavalli in grado di farle raggiungere i 100 km/h in soli 7,2 secondi.

Accedi per commentare questo articolo

Leggi Anche

«Sogno di vedere questi animali colorati viaggiare su Instagram»

«Sogno di vedere questi animali colorati viaggiare su Instagram»

ASCONA – Chiocciole, uccelli, rane, persino coccodrilli. Un’ondata di animali colorati sta per invadere Ascona. Tutti …