Home / Maternità / Gravidanza / Milano, due nomadi beccate a rubare col pancione: la gravidanza gli evita il…
Milano, due nomadi beccate a rubare col pancione: la gravidanza gli evita il...

Milano, due nomadi beccate a rubare col pancione: la gravidanza gli evita il…

Milano, due nomadi beccate a rubare in piena gravidanza. Neppure il pancione le ferma dall’andare a rubare. E del resto, neppure la lunga sfilza di reati commessi e di condanne accumulate suggerisce loro di desistere dal mettersi a saccheggiare appartamenti incustoditi, anzi… Così, due nomadi trentenni, di origine croata e incinte, sono state sorprese mentre tentavano di rubare in un Condominio di Corso Sempione a Milano

Due nomadi beccate a rubare. Entrambe incinta

Un episodio come tanti altri già denunciati: due nomadi beccate a rubare col pancione e salvate dal carcere proprio dalla gravidanza. Eppure, alcuni residenti hanno segnalato ieri pomeriggio verso le 13 la presenza delle due nomadi all’interno di uno stabile in Corso Sempione. Non solo: per terra, nel cortile interno, gli agenti accorsi sul posto dopo aver raccolto l’allarme degli inquilini, hanno trovato un cacciavite, presumibilmente portato alla coppia. Tutti indizi che si trasformano in prova: la prova che le due nomadi beccate a rubare non si sono fatte scrupolo dall’agire nonostante la gravidanza, anzi. Anzi proprio grazie al pancione sono riuscite a evitarsi il carcere. A carico di una delle due donne in particolare, entrambe in stato interessante, è risultato peraltro che già pendeva una pena di 22 anni da scontare per reati contro il patrimonio. La donna, salvata dalla gravidanza, è ora indagata a piede libero per tentato furto e violazione di domicilio.

Leggi Anche

Sara Tommasi interrompe la gravidanza, riabbraccia Debora Cattoni ed annuncia l’intervista verità con Peter Gomez

Sara Tommasi interrompe la gravidanza, riabbraccia Debora Cattoni ed annuncia l’intervista verità con Peter Gomez

Superati i malintesi dei giorni scorsi Debora Cattoni e Sara Tommasi hanno rinnovato il patto …