Home / Maternità / Bambini / Orban ha celebrato la famiglia tradizionale col meme distracted boyfriend
Orban ha celebrato la famiglia tradizionale col meme distracted boyfriend

Orban ha celebrato la famiglia tradizionale col meme distracted boyfriend

foto: Gabor Ligeti/Facebook

Certamente, se avete passato almeno cinque minuti su internet negli ultimi mesi, avete presente il meme del ragazzo che cammina mano nella mano con la sua fidanzata e si gira per guardare un’altra ragazza, appena passata di fronte alla coppia. Ebbene, oggi quel ragazzo è diventato il simbolo che celebra la famiglia tradizionale, in Ungheria. Il governo dell’ipersovranista di destra Viktor Orban ha utilizzato una sua foto per tappezzare Budapest e tutte le altre città del paese con cartelloni elettorali propagandistici a favore delle coppie composte da uomo e donna.

Uno dei primi a notare la gaffe, riporta il Guardian, è stato il sito di news ungherese index.hu. La redazione del giornale ha quindi ironicamente suggerito al governo altri esempi di fotografie da utilizzare per i cartelloni di propaganda: in una di queste c’era l’attore Nicholas Cage con un gatto.

La seconda vita di un meme
Nella nuova veste, il ragazzo abbraccia la sua fidanzata – la stessa che lo guardava indispettita nel meme – e sorride.

A destra dell’immagine, una scritta recita: “Il governo aiuta le famiglie mentre aspettano un bambino”.

Si tratta ovviamente di stock photography: sono due modelli, scelti dal fotografo Antonio Guillem per realizzare un servizio fotografico sulla vita di coppia diffuso sulla popolare agenzia fotografica Shutterstock. Guillem aveva scattato anche la foto che poi è diventata un meme alla fine del 2017, quando qualcuno su Twitter l’ha utilizzata per ironizzare sulle crescenti simpatie dei Millennials per il socialismo.

L’interesse per distracted boyfriend e la sua ragazza ha probabilmente raggiunto il picco quando Andrew Abernathy, un digital marketer, ha raccolto tutte le apparizioni della coppia nelle fotografie stock, creandone una sorta di fotoromanzo.

Secondo i media ungheresi, il governo ha visto l’immagine, l’ha scaricata e l’ha utilizzata per i cartelloni senza conoscere l’esistenza di uno dei meme più fortunati e globali degli ultimi anni.

La propaganda di Orban
Il leader del partito ungherese Viktor Orban, attualmente al governo, si è sempre presentato come un difensore dei valori cristiani. Per questo motivo negli anni (oggi è al terzo mandato) ha promosso varie misure a sostegno della famiglia e della natalità. Nel suo ultimo discorso alla nazione Orban, che da tempo cerca di cementare il suo consenso lamentando complotti anti-tradizionalisti, globalisti e pro-migranti, ha detto: “In Europa nascono sempre meno bambini e la risposta dell’Occidente è che bisogna accogliere più migranti. Noi ungheresi abbiamo un modo diverso di pensare. Noi non vogliamo solo più bambini, vogliamo bambini ungheresi. Favorire l’immigrazione significa arrendersi”.

Segui



a Creative Commons Unported License.

Leggi Anche

Inaugurato a Locri l'asilo nido del quartiere Moschetta

Inaugurato a Locri l’asilo nido del quartiere Moschetta

La realizzazione e la gestione del nuovo asilo nido rientra nel finanziamento dell’Ambito territoriale sud …