Home / Maternità / Bambini / Pochi bambini, ha chiuso i battenti il micronido di San Giusto Canavese
Pochi bambini, ha chiuso i battenti il micronido di San Giusto Canavese

Pochi bambini, ha chiuso i battenti il micronido di San Giusto Canavese

Pochi bambini, è fallita la missione “salvezza” per il micronido di San Giusto Canavese. Ha chiuso i battenti la struttura del paese che perde un servizio importante.

Chiuso micronido di San Giusto

Non c’erano le condizioni per continuare a tenere aperto il micro nido “Il cesto dei tesori” di San Giusto Canavese: la chiusura imminente della struttura era stata già ventilata in dicembre e con l’inizio del 2019 la decisione è stata confermata. A raccontarlo è la prima cittadina Giosi Boggio, rammaricata per la perdita di un così importante servizio per la cittadinanza: «Per quanto ne sappiamo al momento la struttura è chiusa, in una situazione di stallo. Prima di Natale il direttivo dell’asilo aveva riunito i genitori dei bambini che usufruivano del servizio ed avevano invitato anche noi amministratori a presenziare alla riunione: in quell’occasione era stato fatto presente che a breve la struttura avrebbe chiuso e noi avevamo lanciato l’ipotesi di poter raddoppiare il contributo che diamo ad ogni famiglia come quota di convenzione per poter salvare la situazione».

Le parole del sindaco

«Il direttivo aveva preso tempo, ma da allora non ci sono state ulteriori comunicazioni, forse perché la soluzione da noi proposta non bastava a salvare la situazione dato che comunque le famiglie che si servivano dell’asilo non erano molto numerose e probabilmente non sufficienti a sostenere i costi per continuare l’attività – spiega Boggio – Attualmente noi amministratori stiamo trattando con i paesi limitrofi per realizzare una convenzione, in modo che i sangiustesi che necessitano dell’utilizzo dell’asilo nido possano indirizzarsi verso le strutture dei nostri paesi confinanti a tariffe vantaggiose e convenzionate. Speriamo a breve di poter dare una risposta positiva alle famiglie che in questo momento stanno vivendo questo disagio».

Pochi bambini

Anche quelli che erano i dipendenti del micronido di San Giusto confermano la situazione di difficoltà in cui si trovava l’asilo nido sangiustese: «Negli ultimi due anni l’affluenza era buona e l’attività andava bene, poi i bambini hanno iniziato a calare di numero. Da settembre a dicembre eravamo arrivati ad avere dieci bambini in struttura, troppo pochi per poter riuscire a coprire i costi della gestione. Per questa ragione il nostro titolare aveva preso la decisione di chiudere, seppur fosse un peccato dato che la struttura era nuova, bella e confortevole. Anche il Comune, dato che si trattava di una struttura privata e non poteva intervenire più di tanto, ha fatto quanto ha potuto offrendosi di coprire metà della quota delle famiglie residenti, ma i fondi, nonostante ora manchi un servizio importante, non erano sufficienti per poter continuare».

19 Ottobre 201817 Settembre 201814 Settembre 2018

Leggi Anche

Una fiaba disneyana in aiuto ai bambini malati di tumore

Il cinema a sostegno dell’assistenza a bambini affetti da patologie gravi e croniche grazie agli …