Home / Make up / Viso / PRIMER ILLUMINANTI PER TRUCCO GLOW
PRIMER ILLUMINANTI PER TRUCCO GLOW

PRIMER ILLUMINANTI PER TRUCCO GLOW

Si tratta di basi, da applicare prima del trucco, che hanno soprattutto la funzione di illuminare il viso minimizzando le ombre e i segni della fatica, rendendo la pelle più rosea, levigata e omogenea. Inoltre, facilitano l’applicazione del fondotinta: ne basterà una quantità inferiore e il risultato sarà uniforme e a lunga tenuta.

Se finora avete pensato di poter fare a meno di un primer… probabilmente avete ragione: ovviamente si può benissimo vivere senza. Però, è anche indiscutibilmente vero che la formula giusta – ovvero quella azzeccata per il proprio tipo di pelle – possa fare la differenza e trasformare un bel trucco in un trucco spettacolare e luminoso! Tenete conto, per prima cosa, che i primer di ultima generazione sono ben lontani dall’essere un semplice velo di materia siliconica che si limitava a far scivolare bene il fondotinta, col prezzo altissimo da pagare di rischiare di ritrovarsi con i pori occlusi e tutte le conseguenze del caso.

Le formule attuali e innovative agiscono infatti come ibridi tra trucco e trattamento: lasciano la pelle libera di respirare, non sono comedogenici, idratano l’epidermide; inoltre, minimizzano il colorito spento grazie a pigmenti tra il rosa e il malva, che annullano la componente gialla tipica della pelle affaticata. Contemporaneamente, levigano la superficie cutanea rendendo meno visibili i pori e le linee di disidratazione.

Considerata questa doppia funzione, appare chiaro che il primer vada applicato tra l’idratante abituale e il fondotinta, aspettando un paio di minuti; ne basta una quantità davvero minima, il modo migliore per regolarsi è cominciare con un velo ed eventualmente aggiungere altro prodotto. I polpastrelli sono lo strumento più adatto: partendo dalla linea centrale del viso, si procede verso le tempie e le orecchie, senza massaggiare come se fosse una crema – non deve assorbire – ma stendendolo con movimenti leggeri. 

Ritz:gli arredi all’asta CI SONO BUONI MOTIVI PER SEGUIRE LA “FORMULA E”

Leggi Anche

Colore, arcata, spessore: ecco il disegno perfetto per ogni viso

Correva il 1976, quando le gemelle Jean e Jane Ford, originarie di una fattoria dell’Indiana, …