Home / Make up / Purple Rain, la pioggia di musica diventata colore e moda (di M …
Purple Rain, la pioggia di musica diventata colore e moda (di M ...

Purple Rain, la pioggia di musica diventata colore e moda (di M …

Entra nell’equipaggio di Alessioporcu.it la penna di Melania Massa. Moda, fashion, style sono il suo pane quotidiano. Per conoscere in anteprima le tendenze sul territorio. E non solo

“I only wanted to see you bathing in the purple rain” era il 1984 quando Prince conquistò il mondo con “Purple rain”, a pochi mesi di distanza dalla creazione, da parte del Pantone Color Institute, di un colore viola dedicato al cantante, che prende il nome di Love Symbol #2, si torna a parlare di questa tonalità che sembra sia pronta ad imporsi sul vasto panorama del fashion world e design. 

Carico di significati, carismatico, intenso e che di certo non passa inosservato, il suo nome è Ultra Violet catalogato con il codice 18-3838 e scelto da Pantone come colore principale di questo 2018. Una nuance decisa che sa come spiccare all’interno di qualunque palette, ingenua e provocatoria allo stesso tempo, con richiami ad una forte spiritualità e che, a detta degli esperti, sarebbe in grado di comunicare la potenza di un concetto visionario proiettato verso il futuro, veicolando un messaggio di buon augurio. 

Osannato dagli eccentrici, evitato dagli scaramantici, l’unione del blu cobalto e del rosso che gli impressionisti, in particolar modo Renoir, amavano mescolare per far risaltare la tinta all’interno dell’opera, usato da Marc Chagall per dare profondità alla tela e per simboleggiare il ricordo. 

Lo abbiamo visto sfilare sulle passerelle dei più grandi stilisti per la prossima primavera estate 2018, Ferragamo lo presenta su uno slip dress lungo e in contrasto con il bianco, Gucci lo propone su mini dress in seta e jersey e sull’ abito da sera in organza iridescente con ruches, Versace punta su un total look con tanto di giacca e mini bag. Da Anna Sui il colore viola è legato a stampe etniche mentre, Alberta Ferretti ci fa sognare con un abito lungo in chiffon di un viola luminoso esaltato dal gioco di balze che parte dalle spalle fino ad arrivare al lungo strascico.

Forti richiami orientali per Peter Pilotto con il kimono asimmetrico viola a stampa floreale, volo di farfalle su una cascata di piume per la creazione di Moschino. Si tinge di purple anche la new collection fall/winter 2018-19 del brand Firminio, ed ecco che tra tonalità come il blue fairy, il cremisi, il russet, il colore dell’anno emerge prendendo il nome di “illusion”, determinato nella versione in contrasto con il sughero e re sovrano nella mini-bag dalle forme geometriche messo in risalto dall’unione con il verde bosco e dai dettagli gold. 

Sul fronte beauty non poteva essere da meno e se Thierry Mugler, con il packaging di Alien ha fatto del viola il suo inconfondibile biglietto da visita, i brand di cosmetica lo propongono come tonalità in voga per il make up, come la limited edition di L’Oréal Paris x Balmain con un Lipstick chiamato freedom, l’ombretto liquido Yves Saint Laurent dal nome Viole Wave e come lo smalto, firmato Marc Jacobs Beauty, che non può avere altro nome se non Ultraviolet. 

Leggi Anche

Glossy eyes: il make up più versatile del momento

Glossy eyes: il make up più versatile del momento

Quando si parla di Glossy eyes si fa riferimento ad un make-up trend che ha conquistato …