Home / Benessere / Race for the Cure 2019: dal 17 al 19 maggio Donne in Rosa protagoniste. Via a tanti nuovi progetti per la prevenzione
Race for the Cure 2019: dal 17 al 19 maggio Donne in Rosa protagoniste. Via a tanti nuovi progetti per la prevenzione

Race for the Cure 2019: dal 17 al 19 maggio Donne in Rosa protagoniste. Via a tanti nuovi progetti per la prevenzione

(foto d’archivio)

Bari sta per tornare festosamente in piazza per combattere il tumore al seno.

Il 17 – 18 – 19 maggio Piazza Prefettura si colorerà di bianco e di rosa per la Race for the cure 2019, l’evento organizzato dal Comitato Regionale Komen Puglia, quest’anno per la prima volta in contemporanea con la Race Nazionale di Roma.

Due città, due piazze saranno gemellate all’insegna della prevenzione e della lotta ai tumori. Piazza Prefettura, per questa grande occasione, sarà collegata in diretta televisiva con il Circo Masssimo, per moltiplicare le immagini di una grande festa per la salute.

La manifestazione più importante per la lotta ai tumori del seno compie 20 anni a livello nazionale e come sempre le protagoniste saranno le Donne in Rosa di Komen, donne che si sono confrontate con la malattia e che hanno deciso di vivere, superando difficoltà e paure.

Saranno tre giorni di solidarietà, di condivisione e di speranza. Ma soprattutto si moltiplicheranno le iniziative e le attività che hanno permesso a Komen Italia di investire, con i fondi raccolti dai progetti, oltre 17 milioni di euro.

Questa generosità ha permesso di promuovere, su tutto il territorio nazionale, più di 850 nuovi progetti di prevenzione e iniziative di supporto alle donne operate.

Anche il Comitato Regionale Puglia di Susan G. Komen ha moltiplicato quest’anno le attività, puntando alla diffusione di stili di vita sani e alla tutela del diritto alle cure innovative in oncologia.

Durante l’incontro di presentazione dei progetti, sabato 13 aprile 2019, nella Pinacoteca “Corrado Giaquinto”, presso il Palazzo della Provincia di Bari, la Presidente del Comitato Puglia di Susan G. Komen Linda Catucci ha presentato i progetti che saranno avviati a partire da maggio 2019, grazie ai fondi raccolti dalla Race for the Cure di Bari del 2018.

Linda Catucci, presidente del Comitato Susan G. Komen Puglia (foto d’archivio)

«Quest’ anno il Comitato Regionale Komen, – ha annunciato Linda Catucci – con il grande contributo dei pugliesi, potrà realizzare 14 progetti estesi a tutta la Regione, arricchendo il programma, rispetto alla scorsa edizione, con 3 nuove iniziative. Siamo orgogliosi di questa crescita dedicata alle donne, al loro benessere e alla loro salute psicologica.

Per la gente di Komen – ha spiegato la Presidente – ogni euro donato diventa sacro e viene interamente investito in progetti di salute e iniziative di solidarietà in favore delle donne più svantaggiate. La partecipazione dei volontari è sempre resa a titolo gratuito e dunque a questo nostro meraviglioso esercito, pronto ad aiutare ogni donna in difficoltà, va il nostro più sentito grazie.

È importante l’aiuto di tutti. È importante fare rete, creare condivisione, per dimostrare che il cancro si può sconfiggere e che la prevenzione è la prima cosa a cui una donna deve tenere nella sua vita. Per questo motivo voglio ringraziare tutti coloro che hanno partecipato lo scorso anno alla Race, perché hanno reso realtà questo sogno di condivisione. Vorrei che la nostra sfida fosse raccolta in questa edizione da tante più persone, perché Insieme si fa molto di più».

I quattordici progetti sono finalizzati al sostegno e al supporto psico-fisico delle donne colpite dalla malattia. Tutte le attività hanno come unico obiettivo il benessere delle pazienti, attraverso iniziative di soccorso psicologico, esercizio fisico, educazione nutrizionale e con la partecipazione a progetti di arte e poesia.

Saranno avviati infatti laboratori di espressività e i più bei racconti scritti dalle donne Komen saranno pubblicati. Mentre una speciale attività di teatroterapia verrà realizzata quest’anno in collaborazione con il teatro Kismet di Bari.

Di particolare importanza infine il progetto realizzato con l’Università degli Studi di Bari (DETO, Dipartimento dell’Emergenza e dei Trapianti d’Organo) e finalizzato alla diagnosi precoce del carcinoma mammario. Questo programma, altamente qualificato e innovativo, prevede la sperimentazione di nuovi modelli di diagnosi precoce, sviluppati con tecniche informatiche CAD (computer aided diagnosis) applicate a tomosintesi.

Tra i quattordici progetti, sette sono dedicati alla singola persona, con attività di counseling nutrizionale, psicologico, di educazione all’esercizio fisico, di fisioterapia e Pet Terapy con cani addestrati.

Il Programma Komen Puglia 2019 racchiude insomma tante nuove iniziative socialmente importanti che riguardano tutti gli ambiti della vita e che cercano di donare armonia e serenità interiore alle donne che combattono la loro battaglia.

Ci si può iscrivere alla Race 2019 compilando il modulo on line, sul sito www.racebari.it, o direttamente, nelle tre giornate della manifestazione, presso il Villaggio Race.

Iscrizioni per i competitivi bariroadrunnersclub@libero.it fax 080 5521691.

Leggi Anche

Le azzurre del calcio femminile sono vincenti, ma restano... dilettanti

Le azzurre del calcio femminile sono vincenti, ma restano… dilettanti

Le une vincono tanto quanto gli altri. Arrivano alle stesse altezze del podio, qualche volta …