Home / Benessere / Massaggi / Rende, apre al pubblico il “Parco Acquatico Santa Chiara 4.0”
Rende, apre al pubblico il "Parco Acquatico Santa Chiara 4.0"

Rende, apre al pubblico il “Parco Acquatico Santa Chiara 4.0”

Il Parco acquatico 4.0 di Rende apre. Curiosità, aspettative, finalmente prossime ad essere soddisfatte ed esaudite a partire da sabato 15 giugno 2019.

 

 

RENDE (CS) – È una data importante che segna un nuovo concetto di benessere e condivisione in uno scenario unico. Un luogo dedicato alle famiglie, pensato per loro e che troverà compiutezza, anche, grazie ai loro consigli e suggerimenti. Il processo di realizzazione, è stato lungo e travagliato, come ogni grande struttura ed opera, e fortemente voluto da chi ama il territorio e sa come valorizzarlo con strutture tanto imponenti quanto funzionali ed a misura di famiglia. Il parco nasce per essere un centro poli-funzionale e con una serie di servizi mirati ad un unico scopo: il benessere  della persona sotto ogni profilo. Per questo sono state pensate le arie interne dalla piscina, al centro benessere, passando dalla zona food ed una serie di altri servizi per l’intrattenimento dei bimbi grazie a personale dedicato, di esperienza e che farà felici anche le mamme ed i papà.

Gli spazi interni, sono imponenti e strutturati per essere “sfruttati” in maniera modulare creando sinergie e
partnership tra eccellenze professionali del territorio e chi, eccellenza, lo diventerà. L’auspicio è che il parco cresca e
che sia vissuto quotidianamente.
La prima autorevole collaborazione e condivisione, è nata con l’Associazione Sportive Confederate A.S.C. Calabria;
ente riconosciuto dal CONI e dal Ministero delle Politiche Sociali. Avere a cuore il benessere fisico e mentale e viverlo per il tramite dello sport e delle attività sociali sotto forma anche di aggregazione.

Le zone dove svolgere attività ludico/ricreative sono:
– Piscina esterna. L’idea è ricreare una porzione di spiaggia ed un clima di leggerezza che si respira solo in
prossimità della battigia e di un lido completo di servizi.
– Il laghetto artificiale, è navigabile ed è pensato per attività di vario genere come, ad esempio, le gare dei
modellini di barche. Lo spazio permette di approcciare le prime nozioni di navigazione creando una vera e
propria ACADEMY di scuola nautica.
– Campo di Beach Volley.
– Campo di calcetto/tennis.
– Mini club con giochi ed attrezzature inclusive per tutti i bambini. Piero Romeo diktat.
– Mini golf.
Ristorante e bar nella terra di mezzo tra lago e piscina.

La collocazione centrale in prossimità di viale parco, permette anche/soprattutto, agli sportivi, di continuare la loro
corsa,  all’interno dei sei ettari del Santa Chiara 4.0. al termine del percorso, lo sportivo, può usufruire dei servizi
interni del centro benessere dalle docce alla palestra per completare il defaticamento muscolare, massaggi, bagno
turco, idromassaggio, sauna…serve altro???? Riallacciandomi alla partnership con l’ASC Calabria, il benessere
psico/fisico è il leitmotiv di ogni attività pensata da chi ha progettato il Parco Acquatico.

La zona interna della struttura, è dotata di uno spazio ideale dove immaginare ed applicare il nuovo concetto di spazio da destinare agli eventi fieristici. L’ultima zona, è l’auditorium con una sala convegni di 400 posti.
Non sono stati dati numeri che avrebbero amplificato la percezione dell’opera. Preferiamo ospitarvi e capire
l’elemento portante di tutto: la vostra percezione .In ultima analisi, il parco acquatico 4.0 è strutturato per essere un
vero e proprio CAMPUS del benessere, un luogo fisico dove “star bene” in ogni modo possibile. Il nuovo punto di
riferimento di un territorio sempre più bello. Da la possibilità di poter staccare dalla routine quotidiana; luogo ideale per le famiglie che permette di passare dei giorni di vacanza e di svago senza spostarsi dall’area urbana.

(Foto Marco Belmonte)

 

FOTO 

 

Leggi Anche

Le Madonie ospitano un festival che parla di benessere

Le Madonie ospitano un festival che parla di benessere

Sviluppare consapevolezza per uno stile di vita migliore è l’intento del Festival Ben-Essere, il 27 …