Home / Benessere / Corpo / Sotto l’albero di Natale metti la solidarietà
Sotto l'albero di Natale metti la solidarietà

Sotto l’albero di Natale metti la solidarietà

Da 17 anni nel centralissimo Palazzo dei Giureconsulti Fondazione Exodus propone il Mercato della Solidarietà: due giorni sabato 16 e domenica 17 dicembre dove poter acquistare prodotti per tutte le tasche dove non mancheranno proposte originali come una sfilata di moda alla maniera di don Mazzi .

Fino al 10 dicembre a Fiera Milano Rho, Fondazione Sacra Famiglia sarà presente con uno stand, F153 padiglione 6, a L’Artigiano in Fiera dove verrà allestito uno spazio con gli oggetti realizzati dagli ospiti della Fondazione, filo conduttore degli oggetti presentati è la tavola, simbolo di convivialità e condivisione, sicurezza e famiglia.

Fino al 24 dicembre in 13 città italiane (Milano, Roma, Bari, Bologna, Brescia, Cagliari, Firenze, Genova, L’Aquila, Napoli, Padova, Torino e Trento. Tutti gli indirizzi sono online) si possono trovare gli Spazi Natale Emergency, luoghi accoglienti in cui trovare: tessuti pregiati, gioielli d’argento, giocattoli per i bambini, cosmetici naturali, prodotti enogastronomici (tra cui il cioccolato prodotto in carcere), e ceste regalo. Molti gli oggetti provenienti da Paesi lontani, tra cui i vetri lavorati a mano di Herat in Afghanistan, le borse in tessuto di Bamyan, le pashmine dal Nepal, gli scialli dal Kashmir e i cesti intrecciati dal Sudan.

Bontà dal carcere

Regali belli e buoni al Consorzio Vialedeimille di Milano, fondato da cooperative sociali che lavorano nelle carceri lombarde di San Vittore, Milano-Opera, Bollate, Monza e nato da un’intuizione del Comune di Milano-Assessorato alle politiche del Lavoro. Qui si possono trovare vino, marmellate, panettoni, cioccolata, grembiuli gourmet, borse, cashmere, corone dell’avvento, runner, calendari, cartoline, fiori, piante e tanto di più. Produzioni che raccontano storie di vite a volte inimmaginabili, ma vere e pronte al cambiamento e al riscatto sociale. Novità di quest’anno sono “i mercoledì al Consorzio con il panettone per tutti”, il 13 e il 20 dicembre: un pomeriggio durante il quale viene offerta una fetta di panettone alla cittadinanza, invitando anche anziani del quartiere, persone svantaggiate e tutti gli amici.

A Torino a Freedhome, lo store che promuove il lavoro in carcere attraverso la vendita dei prodotti di eccellenza realizzati negli istituti di pena italiani, invece si possono trovare accanto a moltissimi prodotti anche alcune novità del Natale 2017 come il Panettone Dolci Sogni Liberi, che arriva dal carcere di Bergamo, i torroni della Banda Biscotti e poi zafferano, birra allo zafferano, passate e sughi dal carcere di Cremona, grazie al laboratorio di trasformazione agroalimentare “I buoni di ca’ del ferro” della Cooperativa Nazareth.

In apertura foto di Jeshoots Com/Unsplash

Leggi Anche

A Nova Siri un altro sequestro di prodotti cinesi pericolosi

A Nova Siri un altro sequestro di prodotti cinesi pericolosi

A Nova Siri un altro sequestro di prodotti cinesi pericolosi Dettagli Scritto da redazione Prev …