Home / Shopping / Gioielli e Bigiotteria / Statua della Madonna saccheggiata in chiesa, via i gioielli dei fedeli
Statua della Madonna saccheggiata in chiesa, via i gioielli dei fedeli

Statua della Madonna saccheggiata in chiesa, via i gioielli dei fedeli

MEZZANA BIGLI. Catenine, anelli e altri piccoli oggetti preziosi erano appesi alla statua della Madonna nella chiesa dell’Assunzione di Maria Vergine della frazione Casoni Borroni di Mezzana Bigli. Doni dei fedeli della piccola frazione di Mezzana Bigli, che i ladri si sono portati via.

I ladri sono entrati in chiesa, hanno aperto la teca e hanno razzìato oggetti preziosi che erano lì da decenni. Il furto sacrilego è stato denunciato ai carabinieri della compagnia di Voghera che hanno aperto un’inchiesta. Ma dei responsabili non ci sono tracce. Il valore materiale del bottino non è stato quantificato, ma quello affettivo e simbolico è elevatissimo.

Il furto è stato messo a segno alcune notti fa. La chiesa dell’Assunzione di Maria viene aperta solo alla domenica e nei giorni festivi per celebrare la Messa. La chiesa dipende dalla parrocchia di Sannazzaro e viene «custodita» da alcuni residenti di Casoni. I ladri, che conoscevano bene sia il paese sia la chiesa, hanno forzato la porta d’ingresso e sono entrati nel piccolo luogo di culto conosciuto per la presenza di alcune statue e di un dipinto dedicato alla Madonna della caccia.

Gli oggetti preziosi che ornavano la statua erano stati donati da residenti che avevano ricevuto una grazia oppure che la volevano ottenere per persone care. Gli oggetti d’oro venivano portati al parroco che, a sua volta, li metteva sulla statua della Vergine. E lì sono rimasti per tantissimi anni. Sino a quando i ladri hanno aperto la teca, hanno preso tutti i preziosi e si sono allontanati senza che nessuno li disturbasse. Non hanno toccato altro.

Il furto è stato scoperto la mattina seguente dai fedeli, che hanno avvisato il parroco e i carabinieri. È stato eseguito un sopralluogo ma, per il momento, non ci sono tracce dei responsabili. —

 

Leggi Anche

Rapina alla gioielleria, in tre finiscono in carcere. Rubavano per comprare la cocaina

Rapina alla gioielleria, in tre finiscono in carcere. Rubavano per comprare la cocaina

FOLLONICA – Due donne di 29 anni e un uomo di 44 anni sono stati …