Home / Benessere / Corpo / Terme Marine di Grado, le preferite degli Asburgo
Terme Marine di Grado, le preferite degli Asburgo

Terme Marine di Grado, le preferite degli Asburgo

Adagiato sulla laguna che ne porta il nome, Grado è un comune della provincia di Gorizia che comprende ben 30 isole e un territorio ricco di attrattive di elevato valore storico e naturalistico alle quali si aggiunge una lunga tradizione termale che dura sin da epoca asburgica grazie alle notevoli proprietà delle acque marine protagoniste incontrastate delle cure e dei trattamenti delle Terme Marine, e alle condizioni climatiche ideali per godere degli effetti benefici della talassoterapia.

IL PROTAGONISTA
Oltre ad essere una splendida meta balneare ed una città ricca di arte e di storia, Grado, la piccola Venezia in miniatura del Friuli, è una delle stazioni termali più apprezzate della regione sin da epoca asburgica. Le sue Terme Marine rappresentano, da quasi due secoli, un vero e proprio tempio del benessere dove, grazie all’azione benefica dell’acqua marina, del sole, dell’aria e del clima tipico delle località costiere, è possibile prendersi cura del proprio corpo e della propria salute in maniera efficace e del tutto naturale. Le opere di modernizzazione che hanno interessato la struttura, l’introduzione di un centro benessere dedicato al relax e alla bellezza del corpo, completano l’offerta, trasformando la cittadina in una meta perfetta anche per gli amanti del wellness.

LE PROPRIETA’
Quelle che rendono Grado la meta ideale per prendersi cura della bellezza e della salute del corpo sono acque salsobromoiodiche che, in sinergia con il microclima mediterraneo caratterizzato da alta pressione costante, ridotte escursioni termiche, ricca carica di ionizzazione negativa dell’aria, notevole insolazione diretta ed indiretta, ventosità moderata a connotazione di brezza e temperatura mite, permettono di godere degli effetti benefici della talassoterapia sfruttando le proprietà creno-terapiche del mare attraverso i bagni, quelle fisioterapiche attraverso l’esercizio in acqua, quelle elioterapiche delle radiazioni violette e ultraviolette, e quelle termo e creno-terapiche della sabbia attraverso le sabbiature (psammoterapia). Questo concentrato di virtù permette di trattare efficacemente numerosi disturbi dell’apparato muscolo scheletrico e locomotore, di quello respiratorio, di quello vascolare, oltre che numerosi problemi dermatologici anche di natura estetica.

: TRIESTE IL GOLFO E LA BARCOLANA (Turismo.it)

IL CONSIGLIO
Le Terme Marine non sono soltanto il luogo ideale per sottoporsi a trattamenti terapeutici. Grazie al centro benessere annesso allo stabilimento, la struttura è una meta perfetta per rilassarsi e dedicarsi al cura e alla distensione del corpo e della mente. Oltre alle piscine termali con acqua di mare, a massaggi e trattamenti estetici grazie ai quali rimettersi in forma in maniera piacevole, il centro garantisce lunghi momenti di relax grazie ai servizi di un’area appositamente studiata che mette a disposizione degli ospiti una corroborante sauna finlandese, un bagno turco con nebbia marina, bagni e docce calde di acqua di mare.

IL TERRITORIO
Chiamata anche Isola d’Oro, Grado è legata alla terraferma soltanto da una sottile striscia di terra e sfoggia un centro storico incantevole fatto di vicoli e campielli che si intrecciano in un suggestivo dedalo racchiuso tra le case dei pescatori. La città vecchia è un trionfo di edifici di grande fascino tra i quali spiccano la basilica paleocristiana di Santa Eufemia con il battistero e il lapidario, e la Basilica di Santa Maria delle Grazie, la più antica della località. Da non perdere Piazza Biagio Marin, cuore pulsante della vita cittadina e il lungomare Nazario Sauro, che offre una romantica cornice per piacevoli passeggiate e regala una splendida vista su Trieste, il Carso e l’Istria. Le spiagge, eleganti e attrezzatissime, permettono a tutta la famiglia di godere di piacevoli giornate di mare, mentre le Terme Marine attirano ospiti illustri sin dall’epoca degli Asburgo. Poco fuori città la Riserva Naturale della Valle Cavanata e la Riserva Naturale della Foce dell’Isonzo promettono lunghe ore di relax in mezzo alla natura da trascorrere in sella ad una bici o facendo del birdwatching.

Leggi Anche

Nicosia, la festa di Sant'Antonio da Padova nell'omonimo quartiere – VIDEO

Nicosia, la festa di Sant’Antonio da Padova nell’omonimo quartiere – VIDEO

Un intero quartiere, quello di Sant’Antonino, sotto Santa Croce, festeggia nel mese di giugno Sant’Antonio …