Home / Shopping / Abbigliamento / Tom Ford al vertice del Cfda
Tom Ford al vertice del Cfda

Tom Ford al vertice del Cfda

DI REDAZIONE

Tom Ford

Tom Ford è stato eletto chairman del Cfda – Council of Fashion Designers of America. La conferma ufficiale è arrivata nella giornata di ieri, a margine del consiglio di amministrazione del Cfda, riunitosi appunto per votare la nuova nomina. Lo stilista texano raccoglie il testimone da Diane von Furstenberg che lascia il vertice dell’associazione americana dopo 13 anni. Ad oggi il Cfda conta più di 500 membri, tra griffe di abbigliamento femminile, maschile, brand di gioielli e di accessori. Il ‘mandato’ di Tom Ford avrebbe dovuto iniziare a gennaio 2020, ma spiega Wwd, con ogni probabilità verrà anticipato al prossimo giugno.

Tra le problematiche che il designer dovrà affrontare ci sono le difficoltà della New York fashion week che, nelle ultime stagioni, ha perso nomi di rilievo a vantaggio di Londra, Parigi e Los Angeles. Secondo indiscrezioni, dal prossimo settembre la manifestazione potrebbe spostarsi nel nuovo polo di Hudson Yards (nel corso degli anni, la settimana della moda della Grande mela ha cambiato diverse location di riferimento, spostandosi dal Lincoln Center a Skylight Clarkson Square e poi, nel 2018, nell’area degli Spring Studios).

Con il suo nuovo ruolo, Ford si conferma figura chiave della moda a stelle e strisce. Nell’ultima tornata di sfilate americane (andate in scena accorpando le date delle passerelle maschili a quelle della moda donna ), lo stilista ha chiuso la New York Fashion Week: Men’s con una sfilata co-ed, presentandosi come unico nome di spicco in un calendario popolato da brand esordienti e indipendenti, e facendo da connessione con la Nyfw femminile.

Leggi Anche

La stilista Margherita de Cles arriva in Sicilia. Il mondo della moda s'incammina verso una nuova era

La stilista Margherita de Cles arriva in Sicilia. Il mondo della moda s’incammina verso una nuova era

Margherita de Cles, definita la stilista “eco-sostenibile” sbarca in Sicilia, riscrivendo la storia della moda …