Home / Benessere / Corpo / Torino, articoli sanitari illegali: denunciati 15 imprenditori
Torino, articoli sanitari illegali: denunciati 15 imprenditori

Torino, articoli sanitari illegali: denunciati 15 imprenditori

La guardia di finanza di Torino, in un’operazione che ha interessato tutto il territorio nazionale, ha sequestrato oltre 120mila dispositivi medici e articoli sanitari illegali e quasi due milioni di giocattoli. Le Fiamme Gialle hanno disarticolato una presunta organizzazione composta da una quindicina di imprenditori, tutti di origine cinese. L’accusa è di frode in commercio: rischiano l’arresto fino a due anni.

I prodotti sequestrati

Tra i prodotti sequestrati, cavigliere, fasce elastiche ortopediche, tutori per arti inferiori, reggiseni per allattamento: articoli sprovvisti di una speciale etichettatura di conformità oltre che della certificazione della qualità del prodotto. In oltre un migliaio di giocattoli, i finanzieri hanno addirittura trovato, al loro interno, tracce di piombo. Altri 320mila prodotti, tra articoli di bigiotteria e per la casa, sono stati invece cautelati in quanto sprovvisti di etichettatura.

Leggi tutto

Leggi Anche

Evasione fiscale: liberi professionisti e badanti nel mirino della Finanza

Evasione fiscale: liberi professionisti e badanti nel mirino della Finanza

C’era chi riforniva gelati a ristoranti ed altri esercizi commerciali senza dichiarare i ricavi al …