Home / Viaggiare / Viaggiare in bus potrebbe diventare ancora più conveniente
Viaggiare in bus potrebbe diventare ancora più conveniente

Viaggiare in bus potrebbe diventare ancora più conveniente

BERNA – C’è un nuova nuova azienda che intende “conquistare l’Europa” con gli autobus a lunga percorrenza. BlaBlaCar, nota startup francese dedita al car pooling dal 2004, ha infatti lanciato la sua linea BlaBlaBus, un’alternativa al tedesco Flixbus. Le prime corse sono state proposte in Belgio, anche per 99 centesimi.

E BlaBlaBus potrebbe raggiungere anche la Svizzera, sostituendosi a Ouibus, che copriva la tratta tra Ginevra e Milano, Parigi, Lione, Grenoble e Chamonix.

L’Ufficio federale dei trasporti (UFT), dal canto suo, fa sapere di non avere ricevuto alcuna richiesta. Ma per il trasporto di passeggeri su linee estere (a differenza delle linee “interne” tra città svizzere) non è richiesta una licenza.

BlaBlaBus ha spiegato a 20 Minuten che aprirà entro la fine dell’anno 70 linee e 400 sedi in tutta Europa. L’obiettivo dell’azienda è diventare «leader nel mercato del trasporto su strada», grazie alla combinazione tra bus e car sharing.

Secondo Patrick Angehrn, esperto di bus a lunga percorrenza, BlaBlaBus potrà competere con Flixbus soltanto se offrirà in breve tempo un’ampia rete in tutta Europa e a prezzi bassissimi. Angehr lavora per l’azienda di bus austriaca Dr. Richard che, secondo quando afferma, intende proporre a breve delle linee verso i principali aeroporti svizzeri negli orari non coperti dai mezzi pubblici. Ma non ha ancora ricevuto il permesso necessario.

Ciò che fa la differenza nella scelta del cliente è il prezzo. Secondo Angehr, quindi, quella di BlaBlaBus non è un’impresa persa in partenza: «Potrebbe essere l’unico vero concorrente di Flixbus. Ha grandi investitori ed è in possesso dei dati di milioni di clienti presenti su BlaBlaCar».

Ma in fila per prendersi una fetta della “torta di mercatosvizzera ci sarebbe anche l’italiana Marino Bus, che recentemente ha ricevuto la licenza per una linea da Torino a Lussemburgo, passando per Chiasso, Lugano, Olten e Basilea. Il prezzo attuale del biglietto tra Zurigo e Francoforte è di 18 euro.

La “guerra dei prezzi” sembra appena iniziata.

Leggi Anche

Milano, Atm, i nuovi biglietti a 2 euro e le Faq: quello che c’è da sapere per viaggiare con i mezzi pubblici

Milano, Atm, i nuovi biglietti a 2 euro e le Faq: quello che c’è da sapere per viaggiare con i mezzi pubblici

Da lunedì 15 luglio, per oltre quattro milioni di milanesi (e monzesi), è scattata la …