Home / Viaggiare / Viaggiare negli Stati Uniti: sapere tutto sull’ESTA – Alghero Eco
Viaggiare negli Stati Uniti: sapere tutto sull'ESTA – Alghero Eco

Viaggiare negli Stati Uniti: sapere tutto sull’ESTA – Alghero Eco

Dal 12 gennaio 2009 i cittadini dei paesi che hanno diritto al programma di esenzione da visto degli Stati Uniti devono ottenere un’autorizzazione speciale per recarsi nel paese. Chiamata ESTA (Sistema elettronico per l’autorizzazione al viaggio), questa autorizzazione di viaggio viene concessa dall’amministrazione degli Stati Uniti tramite un sito web dedicato. Scopri questa procedura obbligatoria per visitare gli Stati Uniti!

ESTA: un documento obbligatorio per andare negli Stati Uniti

Il sistema ESTA è un programma di intelligence istituito dal Dipartimento della Sicurezza Nazionale degli Stati Uniti (DHS). È destinato esclusivamente ai cittadini dei paesi che beneficiano del “Visa Waiver Program” (VWP), che consente loro di viaggiare negli Stati Uniti senza visto. Ad oggi, 38 paesi beneficiano di questo programma, tra cui Italia, Germania, Belgio, Svizzera, Islanda e Giappone.

In pratica, l’ESTA consiste in un modulo che deve essere compilato online da chiunque desideri recarsi negli Stati Uniti nell’ambito del programma VWP. La richiesta verrà quindi elaborata dal Dipartimento della Sicurezza Nazionale degli Stati Uniti, che deciderà quindi di accettarla o rifiutarla. Generalmente, i casi di rifiuto sono molto rari e rappresentano meno dell’1% delle richieste. Da settembre 2010, ogni richiedente del modulo ESTA deve pagare delle spese destinate allo sviluppo dell’attività turistica negli Stati Uniti.

Le condizioni per ottenere un’autorizzazione ESTA

In generale, chi richiede un’autorizzazione ESTA deve soddisfare le seguenti condizioni:

Deve avere la nazionalità di un paese che beneficia del programma VWP.
Non deve possedere alcun visto.
Lo scopo del viaggio deve essere simile a quello di un visto di tipo B, vale a dire turismo, affari o transito.
La durata del soggiorno negli Stati Uniti non deve superare i 90 giorni.
Procedura per ottenere un’autorizzazione di viaggio ESTA

Compilare il modulo di autorizzazione di viaggio ESTA

La procedura per ottenere l’ESTA viene effettuata esclusivamente in formato elettronico. L’amministrazione statunitense consiglia ai richiedenti di inviare la domanda di autorizzazione di viaggio 3 giorni prima del loro viaggio negli Stati Uniti, ma questo non è un obbligo.

Visita il sito dedicato per accedere al modulo disponibile in diverse lingue, incluso l’italiano. Leggi i “Termini di richiesta” e seleziona la casella che indica il tuo consenso. Quindi inserisci le informazioni richieste tra cui nome, cognome, sesso, data di nascita, città e paese di nascita, paese di residenza, indirizzo e-mail, numero, data di emissione e data di scadenza del passaporto. Rispondi alle domande poste fornendo risposte chiare e corrette.

Convalidare il modulo ESTA

Dopo aver inserito le informazioni richieste, una pagina di riepilogo apparirà sullo schermo. Verifica l’esattezza dei dati forniti e clicca sul pulsante “invia una richiesta”. Il tuo numero di pratica verrà quindi visualizzato sullo schermo. Conservalo perché ne avrai bisogno in seguito. Tutto ciò che ti resta da fare ora è pagare le tasse necessarie per la lavorazione della tua pratica.

Ricevi la risposta alla tua richiesta di autorizzazione ESTA

Dopo il pagamento delle tasse, riceverai una risposta alla tua richiesta. Se ricevi il messaggio “autorizzazione concessa”, significa che la tua domanda ESTA è stata accettata dall’amministrazione degli Stati Uniti. In questo caso, è necessario stampare la pagina che riporta l’approvazione.

Se ricevi il messaggio “viaggio non autorizzato”, questo indica che la tua richiesta è stata respinta. Infine, se ricevi il messaggio “autorizzazione in sospeso”, significa che è necessario attendere la decisione finale dell’amministrazione. Questa decisione ti verrà inviata entro 72 ore. Per verificare l’avanzamento della pratica è necessario riconnettersi al sito dedicato. In caso di dubbi su questa procedura fondamentale, è anche possibile utilizzare un sito web dedicato all’ESTA.

Conclusione

L’autorizzazione ESTA è valida per un periodo massimo di 2 anni dalla data di approvazione. Ti consente di rimanere negli Stati Uniti per 90 giorni. Scade automaticamente se si modifica il passaporto prima della data di scadenza. Sebbene la stampa dell’autorizzazione ESTA non sia obbligatoria, è fortemente raccomandata.

Leggi Anche

Ryanair, stop ai viaggi gratis per neonati. Ora pagano più di 25 euro a tratta

Viaggiare con bambini e neonati sarà ancora più costoso con Ryanair. La compagnia irlandese ha …